IL PUNTO SUL MERCATO NBA

di Gaetano Laganà – Entra nel vivo l’estate NBA con la summer league che ha visto scendere in campo le stelline del futuro (infortunio non gravissimo per la prima scelta Fultz dei Sixers), nel frattempo continuano le firme e gli scambi per completare i roster

 

FREE AGENCY

Tra le firme illustri di questi giorni spicca quella di Bojan Bogdanovic che lascia gli Wizards per giocare le prossime due stagioni agli Indiana Pacers, in piena ricostruzione. Per lui biennale da 21 milioni. Il vero colpo è però dei New York Knikcs che sono riusciti a strappare ad Atlanta Tim Hardaway Jr. Gli Hawks non hanno pareggiato l’offerta della squadra della grande mela di 71 milioni in 4 anni. Gli altri accordi raggiunti sono di Tyrek Evans che andrà a Memphis per un anno a 3,3 milioni, Jeff Green che raggiunge il Re a Cleveland sempre per un anno a 2,3 milioni, Raymond Felton che sigla un annuale da 2,3 milioni con i Thunder ed Aron Baynes che giocherà per Boston per 4,3 milioni in un anno. Shalvin Mack ha invece siglato un biennale da 12 milioni con Orlando, mentre Jamal Crawford si è accordato per un biennale da 8,9 milioni con i Twolves, che fanno davvero sul serio. Infine Joeffry Lauvergne andrà a San Antonio con un biennale ancora da definire.

SCAMBI

I boston Celtics hanno scambiato Avery Bradley con i Detroit Piston, ricevendo in cambio Marcus Morris. Molto attivi i Raptors che hanno scmabiato Demarr Carroll con i Brooklyn Nets e Corey Joseph con gli Indiana Pacers. Da Indiana a Toronto viaggerà invece CJ Miles.

 

RINNOVI

Mike Muscala trova l’accordo con gli Hawks per un biennale da 10 milioni. Il neo campione Zaza Pachulia rinnova con gli Warriors per un anno a 3,4 milioni. Alan Williams ha invece rifirmato con i Phoenix Suns per un triennale da 17 milioni. Infine Reggie Bullock giocherà per altri 2 anni con i Detroit Pistons per 5 milioni.

Show Buttons
Hide Buttons