Il reggino Benedetto ad un passo dal Matera

 

 

da Lega Pallacanestro

M AT E R A . Al più presto, salvo contrordini e imprevisti, Giovanni Benedetto formalizzerà con il classico ero su bianco, con una firma, il suo impegno con la Bawer per la prossima stagione, in qualità di nuovo allenatore. Il tutto, secondo gli addetti ai lavori, dovrebbe perfezionarsi entro la metà di questa settimana. Da parte sua, il dott.  Vi t o Per rone, vice presidente del sodalizio biancazzurro, precisa. «La questione del coach sembra davvero in dirittura d’arrivo, ma tecnicamente e formalmente non è ancora chiusa. Ripeto – osserva ancora Perrone – manca la firma. Mancano alcuni passaggi formali, ma soprattutto l’impegno di Benedetto a legarsi alla Bawer per la prossima stagione. In ogni caso, ritengo che il tecnico perfezioni ogni cosa entro la metà di questa settimana». Perrone è contento della scelta operata dalla società? «Il curriculum di questa persona è di tutto rispetto. Negli ambienti cestistici è tenuto in altissima considerazione. Perciò, ancora una volta la Bawer si sta spendendo per creare condizioni ideali per poter disputare un campionato di primo».


Perchè vi ha convinto Benedetto?
«Benedetto è un allenatore da sempre inseguito anche da piazze molto importanti. Poi, lo ripeto, possiede qualità tecnico-tattiche che evidentemente si sposano al meglio con le nostre esigenze. Da quanto mi risulta preferirebbe Matera, a parità di condizioni, ad altre destinazioni».

Ci sarà qualcuno del suo staff nella imminente e probabilissima avventura a Matera?
«Non mi sembra che coach Benedetto abbia espresso il desiderio di avere eventuali collaboratori di fiducia, tuttavia ci ha chiesto di poter disegnare la nuova squadra secondo le sue esigenze, rispettando ovviamente il budget societario».

Dunque, ancora qualche giorno di attesa per salutare Benedetto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons