Imbattuta in trasferta ed ad un passo dalla vetta

 

 

Al termine di un testa a testa entusiasmante la Vis espugna il “PalaCossiga” di Gela (terzo successo su tre trasferte per i reggini) e si pone solitaria all’inseguimento della coppia di testa formata da Catanzaro e Monreale.

Partono molto bene i locali ancora orfani di Gaetano Festino.

L’ex Cus Messina,il lungo Walter Grillo insacca repentinamente i canestri del primo buon vantaggio del Gela ben supportato dal veloce Occhipinti.

Un undici a zero devastante a favore dei siciliani che mette in grande difficoltà la Vis.

I reggini salgono in cattedra canestro dopo canestro verso la rimonta.

Il primo sorpasso arriva con due tiri liberi di Riccardo Costa.

Il batti e ribatti tra sorpassi e contro sorpassi continua fino al termine della seconda frazione.

Al rientro dagli spogliatoi,dopo un primo ed iniziale equilibrio,Tramontana firma il break del mini-allungo.(47-52).

Il più otto arriva con una tripla di Carnazza che firma anche i punti del vantaggio in doppia cifra.

Un canestro di Giusti ed una tripla di Caiola dimezzano lo svantaggio per il Gela.

Al termine del terzo periodo,un nuovo centro,realizzato questa volta da Ventura riapre ufficialmente la gara.

Un canestro di Grasso ed due triple di Carnazza firmano il nuovo più cinque ed un più rassicurante e successivo più otto per i calabresi.

Tutto finito? Assolutamente no.

Gela recupera un canestro dopo l’altro.Una tripla di Ventura riporta Gela sotto di uno.

Brividi dopo brividi la Vis riesce a vincere con grande grinta:due liberi di Tramontana chiudono il match.E’ vano il tentativo della disperazione del Gela.

Mvp della gara il three pointer messinese Carnazza, un autentico incubo per la difesa gelese. Risolti i problemi fisici che ne hanno condizionato il rendimento nella prima parte di stagione, la talentuosa guardia peloritana della Vis sta finalmente dimostrando tutto il proprio valore.

Basket Gela – Vis Reggio Calabria 72-75

(19-13, 19-24, 17-23, 17-15)

Basket Gela: Giusti 21 (4/4, 4/9), Occhipinti 12 (2/3, 2/4), Grillo 19 (8/9), E. Caiola 11 (4/5, 1/3), Lanzerotti 2 (1/1), Ventura 7 (0/2, 2/3), N.E.: Urrico, E. Caiola junior, G. Caiola, Bulone. Allenatore: Anselmo.

Tiri Liberi: 7/13 – Rimbalzi: 25 21+4 (Grillo 12) – Assist: 28 (Occhipinti 10).

Vis Reggio Calabria: Vozza 3 (1/2, 0/1), Tramontana 18 (7/9), Grasso 16 (5/10, 0/3), Carnazza 28 (5/7, 4/10), R. Costa 7 (2/4), Barrile, N.E.: Ielo, Cedro. Allenatore: D’Arrigo.

Tiri Liberi: 21/28 – Rimbalzi: 18 14+4 (Grasso 5) – Assist: 25 (Vozza 5).

Arbitri: Perrone di Augusta e Ferraro di Ragusa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons