Importante conferimento per Coach Furfari

 

 

La Fip ha deciso e scelto.

La Calabria del Basket incorona un nuovo Coach Benemerito.

Sulla tessera c’è scritto:”L’allenatore deve essere una buona persona che rispetta gli altri,ma che ha la forza necessaria per far si che gli altri lo rispettino”.

La frase scritta ed ideata da Ettore Messina è dedicata a tutti i Coach come lui, veramente pochi,pochissimi in Italia.

Applausi per Nino Furfari da una vita in panchina,per una vita accanto al basket.

Coach Furfari si affianca ad altri tre Coach Benemeriti che hanno già ottenuto questo riconoscimento ovvero il Professore Melara(Reggio Calabria),il Professore Amatruda(Lamezia) ed il Professore Lorenzi(Cosenza) uomini di un un basket che probabilmente non c’è più.

Coach Furfari è un Coach arcinoto nel nostro basket.Ha allenato la Viola nei primi e pionieristici anni di vita, è stato per tante stagioni il Condottiero della Basket Reggio.Nelle ultime stagioni lo ricordiamo a Palmi ed all’Audax Reggio Calabria formazione condotta alla salvezza due stagioni fa grazie alla finale PlayOut vinta con il cuore contro Battipaglia.

Ricordare l’operato di Coach Furfari nel breve e nel lungo periodo guardando indietro? Lo abbiamo chiesto a Gianni Santucci veterano del campionato di C Regionale,probabilmente il pupillo del Coach:Nino Furfari? mio grande amico e maestro, nonchè mio forte estimatore. Con lui, come capo allenatore abbiamo fatto mille battaglie con la Basket Reggio in B2 e successivamente in C1 dove con il suo gioco lineare ed aggressivo, e che con il suo carattere grintoso sapeva motivarci per dare il meglio di ciò che sapevamo fare, e posso affermare che è stato una dei miei primi allenatori che mi ha dato la possibilità di consacrarmi nel basket che conta.

Tra noi c’è stata sempre una stima reciproca dentro e fuori dal campo, anche quando si era avversari.

A Reggio ormai girava voce che dove allenava Nino Furfari doveva esserci Gianni Santucci. Mi compiaccio ed esprimo i miei più affettuosi auguri per il bel riconoscimento ricevuto dalla Federazione ad uno degli storici allenatori calabresi”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons