In palio il primo posto: oggi Aquila contro Catanzaro

 

 

CATANZARO – L’Assitur Planet Catanzaro viaggia alla volta di Palermo dove questa sera alle ore 18:00 (arbitri Angelo Mucella De Gaetano di San Filippo del Mela e Francesco Praticò di Reggio Calabria) darà vita al big match della 13^ giornata del campionato DNC – girone G contro la Nuova Aquila Monreale. Campo e classifica concordano nell’affermare che le due formazioni non hanno rivali, entrambe appaiate al primo posto con 22 punti e un abisso dalle inseguitrici (ben 8 lunghezze). Attualmente i giallo-rossi possono vantare il successo nello scontro interno contro i siciliani (73-59 al Pala Pulerà nella gara di andata). Chi vince si isola in vetta ipotecando seriamente la prima posizione in classifica alla fine della regular season.

Alla vigilia della gara forse più importante del campionato, queste le parole del coach dei giallo-rossi Fabrizio Tunno: “La partita di questa sera è importante per il prosieguo del campionato, per provare ad andare da soli in testa alla classifica e per dare seguito e continuità ai buoni risultati ottenuti in questa prima parte di stagione. Di certo non è la più importante. La partita più importante sarà invece l’ultima che dovrà essere vincente”.

Una prima parte di stagione vincente alla fine della quale la Planet si trova in testa alla classifica assieme a Monreale, quali le prospettive per il 2014?

“Certamente positive. Con la squadra abbiamo iniziato nel modo giusto, abbiamo in testa un obiettivo chiaro da raggiungere nel giro di qualche mese e lavoreremo sodo per arrivarci. Da qui alla fine affronteremo tante tappe importanti ad iniziare dalla gara di questa sera a Palermo, poi le finali di Coppa Italia ad inizio Marzo e un finale di stagione che ci auguriamo sia positivo ed importante per noi”.

La nota stampa diramata dalla Società accenna ad alcune problematiche che riguardano le condizioni di Fall e Sereni, per fortuna in via di definizione. Come sta la squadra che viaggerà oggi verso Palermo?

“Abbiamo recuperato completamente entrambi. Queste due settimane di stop ci hanno aiutato a risolvere diverse problematiche fisiche. La situazione era più preoccupante alla vigilia della gara contro Marsala quando, a parte Cattani, avevamo molti giocatori con acciacchi fisici ma fortunatamente in questi giorni la situazione sembra essersi evoluta al meglio.

A Palermo sfortunatamente non giocherà capitan Cattani per il quale è arrivato il provvedimento di squalifica per due giornate. Ci mancherà un giocatore importante ma noi proveremo a vincere la partita anche senza Andrea”.

 

Maria Rosa Taverniti per Reggioacanestro.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons