INDIMENTICABILE:MASSIMO BIANCHI

Sessantasei anni per uno dei massimi rappresentanti, di sempre della storia della Cestistica Piero Viola del Giudice.

Massimo Bianchi, milanese ma reggino d’adozione è nato e cresciuto nel settore giovanile della grande Cestistica Piero Viola del Giudice Giuseppe Viola.

Bianchi ha scritto pagine infinite del basket giocato: il suo numero cinque e la scalata dalla B alla serie A1 della Viola di Coach Benvenuti rappresenta una storia leggendaria e probabilmente irripetibile.

Gli assist per Campanaro, Kupec, Hughes, gli anni con Tonino Zorzi, una leadership da direttore d’orchestra rivisitata successivamente nei suoi anni da allenatore.

 

Come Coach ha mosso i primi passi nel settore giovanile creato da Gianfranco Benvenuti , passando per svariate esperienze in tutta Italia.

Ha allenato un numero incredibile di atleti sfornati dal settore nero-arancio vincendo un titolo cadetti del 1995 in compagnia di Gaetano Gebbia.

Ha guidato la compagine nero-arancio nella ripartenza dalla Serie B nel 2009-10 e non solo. Ha allenato la Pallacanestro Palmi, Brindisi, Teramo, Imola, Massafra, Scafati, Napoli e Matera ritornando nella sua Viola nella stagione 2015-16 con il ruolo di Assistente.

Nella passata stagione, è ritornato in Lombardia per allenare in C Gold. Poco prima, però si era rimesso in gioco portando il suo bagaglio a servizio della Pallacanestro Viola Supporters Trust in Serie C Silver nel ruolo di assistente di Paolo Moretti.

Show Buttons
Hide Buttons