Ingenua e sfortunata,la Jolly cede al Paternò

 

 

Durante il riscaldamento Coach Tarquini perde per infortunio Dario Costa:una nota dolente che contribuirà certamente al proseguo del match.L’assenza del talentuoso ’94,infatti, si farà sentire sull’economia della sfida.

La gara si è giocata sempre sul filo dell’equilibrio:il quintetto etneo del Paternò avanti di pochi punti per tutta la gara,Nuova Jolly all’inseguimento.

Sul finale,la Jolly ha avuto tre possessi per pareggiare i conti ma, come è già accaduto nella sfida contro Acireale,i peccati d’inesperienza saranno fatali.

Reggio Calabria torna a casa a mani vuote:bisognerà diventare più furbi per evitare sconfitte come queste.

Grande gara della canotta numero quattro Claudio Vozza.Tanta energia per Tramontana e Venuto nel pitturato.E’ rientrato in campo dopo un lungo infortunio il pivot Michele Suraci.

Sabato prossimo Costa e soci saranno protagonisti sul neutro di Capo D’Orlando.Al PalaValenti andrà in scena una sfida contro un’Amatori ancora a zero punti.

 

Basket Club Paternò-Nuova Jolly Reggio Calabria 56-55

(19-18,36-33,49-46,56-55)

Paternò:Fiorito 4,Lo Faro F. 13,Lo Faro A.,Santonocito 11,E.Famà 8,Santonocito,A.Lo Faro 11,Asero 2,Floresta 2,Rao.All Luigi Bordieri

Basket Nuova Jolly Reggio Calabria:R.Costa 11,V.Costa 6,Tramontana 13,Vozza

10,Suraci 2,D.Costa ne,Rizzo,Venuto 9,Ielo,Federico 4.All Tiziano Tarquini

Arbitri Gianpaolo Ferraro di Ragusa e Angelo Mucella De Gaetano di San Filippo

del Mela

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons