INIZIA IL PLAYOFF:CATANZARO GIOCA SUL CAMPO DEL MONTEGRANARO

di Maria Taverniti – Giallo-rossi impegnati sul parquet della forte capolista del girone D, team dove milita l’ex Marcelo Dip.

CATANZARO – Un campionato giocato nel continuo rincorrere una salvezza dichiarata obiettivo stagionale primario, un girone di andata chiuso con sole cinque vittorie all’attivo, lo spettro play-out, una “salvezza” trasformatasi in un posto play-off apparso possibile grazie ad una radicale trasformazione subìta in un girone di ritorno chiuso con 10 successi su 15 gare disputate, una squadra mai uguale a se stessa, riadattata ed in continua evoluzione senza rinnegare i propri pregi e difetti: questo in poche parole la stagione sportiva 2016/17 della Mastria Vending Catanzaro che ha conquistato, seppur sconfitta nell’ultima di regular season sul campo del Basket Barcellona, quell’ultimo ticket play-off che regala ai giallo-rossi la possibilità di confrontarsi con una grande, con la grande del girone D, quella Poderosa Basket Montegranaro che ha chiuso da capolista il proprio girone del campionato di serie B. Tanti i sorrisi liberatori dopo 30 tornate di tensione, simile al sorriso sul volto del maturando nel momento in cui il presidente di commissione lo licenzia alla fine di quell’esame di maturità che aprirà per lui la porta al “mondo adulto”.

Tutto l’ambiente giallo-rosso è conscio dell’alto valore del proprio avversario; una consapevolezza adulta che però lascia spazio ad un pizzico di sana spensieratezza che potrebbe rivelarsi l’arma vincente per, quanto meno, allungare la serie fino a gara 3. La bilancia tende naturalmente a favore dei padroni di casa contro cui la Planet dovrà sfoderare la miglior difesa possibile ed evitare quei dannosi cali di tensione che più volte hanno caratterizzato il cammino dei giallo-rossi. L’imperativo sarà quello di evitare di lasciar spazi pericolosi ai marchigiani, squadra in grado di approfittare di ogni seppur minimo varco.

OPPOSITION WATCH: Un avversario, la XL Extralight Montegranaro, che i giallo-rossi conoscono poco. La formazione allenata da coach Gabriele Ceccarelli può però vantare un biglietto da visita ed un curriculum di tutto rispetto. I giallo-blu hanno ottenuto 26 vittorie su 30 gare disputate nel girone D, debuttando in maniera non brillantissima sul campo del Bisceglie sul quale rimediarono un pesante -12 (69-57 nel match d’esordio). Primitiva impasse superata brillantemente da una formazione allestita per volare stabilmente nei piani alti di classifica e guidata da una cara e vecchia conoscenza del basket calabrese. La canotta n. 4 è sulle spalle di Marcelo Dip, ex Pallacanestro Catanzaro prima e Viola Reggio Calabria dopo, splendida persona e ottimo atleta che nella nostra regione ha lasciato un bellissimo ricordo. Arrivato a Montegranaro dopo aver vinto il campionato di serie B con l’Eurobasket Roma nella stagione 2015/16, Dip ha chiuso la regular season conquistando il titolo di miglior realizzatore dei marchigiani con una media di 12.1 punti/partita. Sarà proprio lui il valore aggiunto di questa squadra. Dopo un mese di stop per infortunio al ginocchio, coach Ceccarelli recupererà il giocatore proprio in occasione di gara 1 play-off contro Catanzaro. Accanto a Dip, in doppia cifra anche l’ala Nelson Rizzitiello (11.7 punti/partita), arrivato a Montegranaro nella finestra invernale di mercato con provenienza Montecatini. In giallo-blu, l’ala classe ’84, ha ritrovato proprio Marcelo Dip, entrambi protagonisti della cavalcata vincente dell’Eurobasket Roma nella stagione precedente. Sempre in doppia cifra, il capitano Giorgio Broglia (10.7) e Ousmane Gueye (10.4).

Squadra completa in ogni reparto, la XL Extralight, si è ben distinta anche nelle final four di coppa Italia di categoria cedendo in semi finale ad Orzinuovi e conquistando il matematico primo posto in campionato con una giornata di anticipo; nonostante tale sicurezza però i marchigiani hanno tenuto alta la tensione agonistica vincendo l’ultima di regular season in casa contro la Bawer Matera.

Formazione dai pochissimi punti deboli, quindi, contro cui la Planet, a testa alta e con piena coscienza del valore del proprio avversario, dovrà dimostrare di non essere approdata nei play-off per caso.

 

La squadra calabrese è giunta ieri sera a Civitanova Marche, località dalla quale muoverà questo pomeriggio in direzione Montegranaro per gara 1 play-off con fischio di inizio fissato per le ore 18:00. Una serie da giocare al meglio dei tre incontri: il return match si disputerà il 04 Maggio alle ore 20:30 al Pala Pulerà di Catanzaro ed eventuale gara 3 nuovamente sul campo della XL Extralight Montegranaro.

Arbitri dell’incontro di questa sera saranno i Sigg.ri Stefano Bonetti di Ferrara e Andrea Cassinadri di Bibbiano (RE).

 

Show Buttons
Hide Buttons