INIZIA LA SUMMER LEAGUE DI ROSETO

Un carico di calabresi ed ex calabresi per la kèrmesse che ritorna in scena dopo dieci anni di pausa. Ci sono anche Paternoster, Barrile e Rotundo.

Tutto intorno, Roseto degli Abruzzi con il mare, il buon cibo e il relax di una città che da sempre ha il turismo per vocazione.

 

In dieci anni sono cambiate tantissime cose ma la Summer League è pronta a ruggire.

Si inizia oggi pomeriggio.

Calabresi? Si.

Sul rettangolo proverà a sfoggiare tutto il suo talento il play del Val Gallico, scuola Viola Reggio Calabria, Fortunato Barrile, atleta che aveva iniziato la sua esperienza stagionale in forza al team nero-arancio di Serie A2.

 

In campo, ci sarà anche il nuovo campione in carica della Serie D, Antonio Rotundo, guardia passata dalla B di Catanzaro alla C nazionale di Soverato e non solo.

In scena andrà l’esterno Gangarossa visto tra il settore giovanile della Viola e la Nuova Jolly.

Tra i Coach, rileviamo due ex di Calabria.

Francesco Binetti, al Cosenza della vecchia C nel 2013 ed Antonio Paternoster, Coach che ha guidato la Viola Reggio Calabria per larga parte di questa stagione agonistica prima dell’esonero arrivato a cinque giornate dal termine del campionato.

Tra gli organizzatori spicca il nome di Marco Verrigni, tiratore micidiale con trascorsi anche nel grande Basket Rosarno.

Show Buttons
Hide Buttons