Iniziato il Pqn,la Conferenza Stampa si è trasformata in dibattito sui problemi del nostro basket

per accogliere le performance di talenti più futuribili del panorama cestistico di ben cinque regioni del Sud Italia:Calabria,Sicilia,Puglia,Basilicata e Campania

 

Gli obiettivi del progetto azzurro sono i seguenti:

1. reclutare i giovani piu’ interessanti su tutto il territorio nazionale sulla base di omogenei criteri di selezione;

2. sviluppare un programma di miglioramento tecnico rivolto a tutti i giocatori coinvolti nell’attivita’ di reclutamento attraverso proposte tecniche e fisiche mirate ed occasioni di confronto a livelli progressivamente piu’ alti.

3. contribuire, in accordo con il CNA ed il CIA, alla crescita di giovani allenatori e di giovani arbitri.

 

Questa mattina sono iniziati gli allenamenti nella palestra di “Reggio Sud” Boccioni. Oggi si continuerà a Modena, al Centro Viola dalle ore 16 alle ore 19.30.A seguire, importante incontro al Comitato Regionale della Fip in via Frangipane con l’istruttore nazionale del Comitato italiano arbitri di basket, Tonino Malerba con arbitri ed ufficiali di campo. Venerdì 11, invece, all’Istituto Tecnico “Galileo Ferraris” il dibattito avrà il tema “Lo sport e i suoi valori nella scuola” e vedrà la presenza, oltre a Gebbia, Tolotti e La Bozzetta, della dirigente dell’istituto, Francesca Miccolis, e del caporedattore servizi sportivi della Gazzetta del Sud, Paolo Cuomo. Domenica 13, infine, al Circolo del tennis “Rocco Polimeni” si terrà il convegno dal titolo “Genitori e figli: aspettative e problematiche della pallacanestro giovanile …sull’importante ruolo che possono svolgere i genitori nel sostenere la pratica sportiva senza però mai eccedere nell’esasperazione e nelle aspettative”. In quest’occasione saranno presenti, oltre ai presidenti Sandro La Bozzetta e Mimmo Praticò, lo psicologo e docente della Scuola dello Sport della Lombardia, Antonio Daino, ed il coordinatore didattico – scientifico della Scuola dello Sport Coni Calabria, Demetrio Albino.

 

Ieri, la Conferenza Stampa aldilà dei temi riguardanti il Pqn si è trasformata in un importante punto di dibattito tra gli addetti ai lavori e la stampa che probabilmente non finirà qui.

Tanti in problemi scottanti tirati in ballo:il primo su tutti, chiaramente l’allarme impianti. Il PalaCalafiore ancora k.o. tra il “Menefreghismo” generale delle istituzioni renderà itinerante questo Pqn, non di certo una bella figura per chi ci amministra.

I problemi tirati in ballo hanno riguardato, inoltre, la mancanza di campi all’aperto nonostante le promesse a ripetizioni dei nostri “sterili” politici bravi solo a far promesse; i pochi numeri della pallacanestro e il numero probabilmente eccessivo di campionati giovanili per ogni categoria e tanto altro che analizzeremo passo dopo passo.

Giovanni Mafrici

Reggioacanestro.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons