Intoppo PalaCalafiore

Le novità del mattino,in arrivo dalla questione PalaCalafiore,purtroppo non sono positive:

la chiamata d’urgenza ha avuto frutti lieti per la questione caldaia con assegnazione repentina verso un’azienda di fiducia del Comune di Reggio Calabria considerata, appunto “la fretta” nel volere consegnare l’impianto per la prima palla a due della stagione.

L’intoppo,invece, è arrivato dalla questione riguardante l’impianto anti-incendio dove l’azienda fiduciaria,purtroppo,non si è presentata.

Saltata la chiamata diretta dovrebbero allungarsi i tempi di consegna.

L’ipotesi della prima sfida al Centro Viola,usufruendo dell’ennesima deroga federale, diventa sempre più realistica e sarebbe una nuova sconfitta in termini di pressing cittadino all’interno di una città svogliata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons