ISOLA AMARA PER LA DIERRE: VINCE CUS CATANIA

Disco rosso che fa male alla Dierre Reggio Calabria che non riesce a “violare” il fattore Sicilia, cedendo al PalaCus, subendo la concretezza e l’energia degli etnei del Cus Catania.

Gara preparata molto bene dai bianco-blu che prendono le redini del gioco e restano in vantaggio per larga parte del match resistendo alle giocate dei locali.

Il team di Coach Russo, però, non ha mai mollato: al momento giusto, Marletta e soci hanno alzato i ritmi difensivi mettendo in grande difficoltà gli ospiti.

Decisivi, nel break, il ventello di Arkar e del rientrante Tamulis.

Alla compagine bianco-blu non basta la prestazione solida ed energica del centro Collier-Broms(in doppia con Romeo e Manisi).
Nei primi due periodi si è distinto Sidibe per i locali.

Una sfida dura, dove, certamente, si poteva dare di più che servirà come insegnamento per i prossimi appuntamenti.
Domenica prossima, al Palalumaka, servirà l’impresa contro la forte Alfa Catania, gara che servirà per provare a ritrovarsi.

 

Cus Catania-Dierre: 77-69 (14-22, 35-38, 54-50)
Cus Catania: Lo Iacono 6, Raciti, Arcidiacono, Cuccia 7, Arkar 20, Tamulis 19, Barberi, Alescio 7, Sidibe 8, Gugliotta, Giuffrida, Marletta 10. All. Russo, Ass. Balbo
Dierre: Mazburss 9, Marcianò, Manisi 15, Scialabba 3, Pisapia, Ripepi, Romeo 12, Pandolfi 7, Surfaro, Collier Broms 21, Laganà 2. All. Rugolo, Ass. Pandolfi.
Arbitri: Beccare e Mazzarra di Messina

C GOLD SICILIA HAITEM FATHALLA
CLASSIFICA
Svincolati Milazzo 12
Piazza Armerina 12
Alfa Catania 10
Fortitudo Messina 10
Catanzaro 8
Dierre 6
Basket School 6
Castanea 6
Orsa 6
Cus Catania 2
Gravina 2
Vis 0
Gela 0

Show Buttons
Hide Buttons