Italia Under 20 travolta dalla Lettonia

Lignano Sabbiadoro – Seconda sconfitta per l’Italia nella Seconda Fase dell’Europeo Under 20 Maschile in corso di svolgimento a Lignano Sabbiadoro. Gli Azzurri sono stati battuti largamente 51-82 dalla Lettonia. Il miglior realizzatore dell’Italia è stato Alessandro Spatti con 12 punti.

Il break di primo quarto dopo il canestro iniziale di La Quintana distruggerà psicologicamente la verve azzurra letteralmente travolta dalle segnature dei Lettoni.

“Per noi è stata una serata negativa sotto tutti i punti di vista – ha affermato coach Pino Sacripanti – probabilmente abbiamo speso troppo ieri sia mentalmente sia fisicamente contro la Serbia, oggi abbiamo sbagliato l’approccio. Dobbiamo essere bravi a resettare la gara di oggi, domani servirà certamente una prestazione diversa per battere Israele”.

Oggi, mercoledì 15 luglio, l’Italia affronterà Israele (ore 21.00, diretta con ItalbasketHD su Sky Sport 1 HD) nella decisiva gara per l’accesso ai Quarti di Finale.

La cronaca

Coach Sacripanti parte con Laquintana, Vencato, Benetti, Fontecchio e Zilli. Dopo il primo canestro del playmaker pugliese, i lettoni infilano un parziale di 17-0 che fa scappare la formazione di Arnis Vecvagars. Sono i liberi di Simone Fontecchio a dare nuovamente punti all’Italia dopo un digiuno di 6’30’’. Cappelletti prova ad accendere la luce, ma a fine primo quarto sono 15 i punti che separano le squadre, con la Lettonia avanti 7-22. Si segna meno nel secondo periodo, con errori da una parte e dall’altra, a 5’ dall’intervallo il parziale è 4-5 a favore dei lettoni. Le basse percentuali dal campo (20%, 0/9 da tre) non aiutano l’Italia, che a metà gara è sotto 15-40.

Non si sbloccano al rientro dagli spogliatoi gli Azzurri, che continuano a faticare in fase offensiva subendo a rimbalzo la fisicità dei lettoni. Alla Lettonia invece riesce tutto in attacco e allunga sul +30 a 1’ dal termine del quarto: 37-57 è il punteggio con cui si chiude il terzo parziale. La prima tripla della partita degli Azzurri arriva a 6’51’’ dalla fine grazie ad Alessandro Spatti (39-67), testimonianza della serata storta dell’Italia. La Lettonia controlla agilmente nel finale e vince 51-82. Domani serve una vittoria con Israele per sperare nell’accesso ai Quarti.

Lettonia-Italia 82-51 (22-7, 40-15, 57-27)

Lettonia: Engers 2, Lomazs 11, Zvigurs 11, Plavnieks, Meznieks 10, Gluditis 21, Paze, Smits 17, Geks 6, Jaunzems 4, Malmanis, Stradnieks. All. Vecvagars

Italia: Cappelletti 3, Lupusor, Laquintana 2, Spatti 12, Spissu, Vencato 2, Flaccadori 8, Fontecchio 8, Akele 6, Benetti, Zilli 6, Vedovato 4. All. Sacripanti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons