Jbl,parla Fabio Pirillo:”La mia Jbl è cresciuta”

Dal 2001, data si fondazione, ad oggi di strada se ne fatta e tanta. Da piccolo centro di minibasket lentamente si è arrivati ad oggi ad avere per la seconda stagione consecutiva una squadra ne massimo campionato regionale e un settore giovanile che, giorno dopo giorno, cresce in quantità e qualità. Da tre amici, io Patrizia e Francesco, con la passione di fare pallacanestro ad oggi la crescita è stata esponenziale e proprio per questo si ha la consapevolezza di poter e dover fare di più. I nostri obbiettivi? be sicuramente quelli di avvicinare sempre più persone alla famiglia della JBL, di continuare a lavorare sul settore giovanile di più e meglio e, perché no, di provare a pensare in grande. Sempre con i piedi per terra ma con la voglia di fare di più. I numeri ci sono tutti, sul piano mediatico la Società ha fatto tanto e questo è importante per uno sport che in Calabria ha poco spazio ma ancora tanto bisogna fare e anche da questo punto di vista proveremo a stupirVi. Sul piano tecnico gli investimenti sono davanti agli occhi di tutti, abbiamo puntato su figure di valore assoluto come Coach Olivadoti, Coach Astorino e Coach Pronestì e i risultati stanno arrivando. Il nostro obbiettivo è quello di arrivare più in alto possibile e, con i giusti investimenti, potremo realizzarlo.

 

Fronte mercato.C’è l’esigenza di aggregare un lungo al vostro gruppo.Ci sono novità?

r:Argomento mercato, be l’ arrivo di Di Vico è stato un tassello importante che potrebbe risultare decisivo per la nostra stagione ma crediamo possa essere anche un investimento in chiave futura. La Società è vigile sul mercato, Giovedì rientrerà Fall dal Senegal e questo, se Bibo riuscirà a trovare costanza negli allenamenti, potrebbe essere il nostro migliore acquisto visto il valore assoluto del giocatore che ancora gli appassionati di basket calabrese non hanno potuto apprezzare. Non escludo ci possa essere una sorpresa ma anche in questo caso l’ arrivo di un nuovo giocatore andrebbe vista in chiave di progetto futuro.

Un piazzamento PlayOff è adesso davvero lontano.Ce la farete?

r:La sconfitta di Sabato contro il Botteghelle indubbiamente ha compromesso il nostro cammino ma noi proveremo fino alla fine a regalare i play off ai nostri tifosi.

Prossima sfida al PalaMangione di Gioia Tauro contro la super formazione della piana.Come vedi la lotta per la leadership del girone?

r:La partita di Sabato prossimo è proibitiva per noi, mancheranno tante pedine e la Cestistica è troppo lontana da noi per qualità tecniche e atletiche ma proveremo comunque a vender cara la pelle. In questo momento vedo la VIS favorita nella corsa al successo finale ma i pronostici sono fatti per essere smentiti. Attenzione però alla Nuova Jolly i Play Off sono a maggio e quei ragazzini, allenati dall’ ottimo Coach Tripodi, corrono come dannati.

Intervista di Giovanni Mafrici per Reggioacanestro.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons