Jolly dai due volti ma Anna Fotia si scatena

 

 

La Nuova Jolly aggancia nuovamente la vetta sfruttando il turno di riposo della capolista San Michele.

Partita dai due volti per il quintetto reggino: si sente particolarmente l’assenza di Onugha nei primi due periodi.

Rende fa la partita mostrando tanto carattere e tanti margini di miglioramento:Macchione,Pizzino,Nucci e Morrone mostrano ottime cose con le bianco-rosse che danno il sentore di poter firmare l’impresa.

La Jolly perde il Coach Davide Arillotta che “scappa” verso Rosarno per giocarsi la permanenza in C Regionale(da giocatore) (In panchina da capo allenatore c’è Romana Pirillo già vincente nella sfida contro la San Michele ndr): le reggine, andato via il proprio Coach paradossalmente si scatenano.

Roberta Vozza illumina le proprie compagne con molta autorità.

Caridi finalizza e combatte in difesa:la palma di Mvp, però, è tutta per il Capitano Anna Fotia che festeggia alla grande il proprio compleanno.

Tante palle recuperate, contropiedi a raffica ed un canestro dopo l’altro verso una vittoria importante.

La Jolly chiuderà il proprio girone di andata nell’appassionante derby contro la Viola.

La qualificazione al PlayOff del Rende passerà dalla doppia sfida contro la Lumaka(nell’ultima giornata e nel turno di recupero).

Nota a margine: Arillotta vincerà la sfida di C Regionale da Mvp consegnando la salvezza nelle mani della selezione maschile.

Juicy Onugha festeggia in contemporanea il titolo di B Femminile con la canotta del San Matteo di Messina.

 

Nuova Jolly-Virtus Rende 56-40

(8-14,26-24,47-39)

Nuova Jolly:Vozza 9,Caridi 6,Cozzucoli 4,Fotia 23,Talè,Smorto 5,Ambrogio 5,Scordo 3.All Davide Arillotta e Romana Pirillo

Virtus Rende:Macchione 2,Zoccali 6,Morrone 10,Carbone 5,Tradigo,Pizzino 12,Vanni,Nucci 4.All Christian Dodaro

Arbitri Politi e Comerci di Reggio Calabria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons