Jolly sconfitta nel derby

 

 

Seconda sconfitta interna, sotto la gestione Barbuto, per la Nuova Jolly Basket. La Redel Vis passa al Centro Sportivo di Modena e lascia tanto rammarico tra le fila dei locali. Si perché, primo quarto escluso, la gara è stata equilibrata e la differenza l’hanno fatta le percentuali al tiro. Già il 13/30 ai tiri liberi, da parte dei locali, la dice lunga mentre dall’altra parte, il trio Zampogna, Grasso e Vazzana, con il supporto anche di Pellicanò, hanno realizzato canestri importanti in momenti altrettanto importanti. Quello che la Jolly può recriminare semmai è il gioco in attacco, dove troppo spesso si è arrivati a conclusioni affrettate e/o fuori ritmo. A questo vanno anche aggiunti degli atteggiamenti arbitrali che non sono stati certo benevoli con i nero arancio, con decisioni discutibili. In ogni caso ancora una volta è fuori discussione il cuore, l’abnegazione ed il grande spirito di sacrificio di questi ragazzi, che anche contro un’avversaria sulla carta attrezzata per il salto di categoria, sono riusciti a rientrare in partita e lasciare l’esito in bilico almeno fino agli ultimi 3 minuti di gioco.

 

 

 

Di seguito le dichiarazioni post-gara del coach Barbuto.

 

 

Antonio Barbuto (allenatore Nuova Jolly)- “Purtroppo abbiamo affrettato alcune conclusioni, finendo per tirare fuori ritmo. Credo che siano state proprio in attacco le nostre maggiori carenze. In due momenti decisivi, in contropiede, abbiamo preferito tirare da tre con Tramontana e Soldatesca, al posto di rimanere calmi e cercare soluzioni più semplici. In ogni caso mi assumo personalmente tutta la responsabilità di questa sconfitta, perché evidentemente non sono riuscito a trasmettere nei ragazzi la tranquillità che dovevano invece avere. Si, direi che è stata proprio l’atmosfera di questa partita, da sempre sentitissima, che ci ha giocato ancora una volta un tiro mancino. Certo, se vediamo pure l’arbitraggio che ci ha penalizzato di più rispetto alla Vis, allora il quadro è completo. Adesso come non mai dobbiamo fare quadrato e sfrutteremo al massimo la pausa per queste festività pasquali, per prepararci al meglio per la fase ad orologio, nelle quale affronteremo Gioia Tauro e Paternò in casa mentre Amatori Messina e Marsala in trasferta”.

 

 

Fabrizio Cantarella – Uff. Stampa Nuova Jolly Basket

 

Nuova Jolly-Redel Vis 63-74

Nuova Jolly: Vozza 11, D. Costa 10, Tramontana 12, V. Costa 9, R. Costa 2, Venuto 4, Livera 10, Soldatesca 5, Iannicelli, Suraci n.e. Allenatore: Barbuto.

Redel Vis: Zampogna 20, Grasso 15, Vazzana 17, Marseglia 3, Pellicanò 12, Semeraro, Saccà 4, Stracuzzi 3, Cedro. Allenatore: D’Arrigo.

Arbitri: Peliccia e Peluso.

Note- Parziali: 10-21/ 32-35/ 45-51. Usciti per 5 falli: Vozza (NJ), Tramontana (NJ), Vazzana (V).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons