Kleos inarrestabile

 

 

Ancora una vittoria per la Kleos che sbaraglia la concorrenza di una incompleta Cras.

Pesano troppo le assenze di Curia(in panchina solo per onor di firma), Celia e Paoletti per Coach Astorino per poter competere con la forza casalinga di una Kleos che ha tantissimi modi per far canestro.

Il monologo di Lazzaro avviene nel primo periodo con la gara che sembra già chiusa.

Capitan Benedetto diventa efficace sul due lati del campo, stoppando e realizzando canestri importanti.

Nel secondo periodo, le triple di Bellia e qualche buona iniziativa di Signoretti e Masciari sembrano poter riaprire la gara.

Nel terzo periodo, la Kleos spicca il volo nonostante una Cras mai arrendevole.

Termina 77 a 55 con le doppie cifre casalinghe che arrivano dalle giocate dei fratelli Cugliandro,Benedetto e Canale.

Nella Cras, il top scorer è il lungo Maida.

 

 

TBK – Cras 77- 55

(27-10,14-12,23-14,13-19)

TBK : Cugliandro G. 10 , Canale 17 , Benedetto 15 , Vinci 4 , Zavettieri 6 , Cugliandro A. 10 , Pavone 4 , Errigo 9 , Aloi 2 , Tripodi , Foti n.e. , Verduci A. n.e. .

Cras : Maida 18, Masciari 9, Signoretti 11, Bellia 17, Musolino , Giampa’ , Le Rose n.e. , Curia n.e. . All Anna Astorino

Arbitri : Santucci di Bagnara Calabra e Scarfo’ di Palmi .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons