Kleos,sognare si può?

 

 

La Kleos non si ferma più.

La formazione leader del campionato di Serie D potrebbe giungere dalle retrovie e da due sconfitte iniziali? Cosa ne pensano le imbattute Target e Ccb,ovvero le due formazioni che ad inizio girone hanno battuto i “Pirati” di Lazzaro? Lo scopriremo presto.

Nel frattempo,la Kleos forte di un roster “extralusso” continua a vincere alla grande gara dopo gara.

La resistenza della Cras dura per due periodi.

Kleos sempre avanti seppur di poco in casa del temibili catanzaresi.

Nel terzo quarto tanta difesa e tantissimi contropiedi fanno volare la Kleos:il direttore d’orchestra è il veterano Gianluca Cugliandro che dispensa assist(38 minuti giocati per lui) per l’Mvp Seby Canale e per l’uomo squadra Antonio Cugliandro.Termina 50 a 77.

 

 

Cras – Kleos 50 – 77

 

Cras: Cosentini 5, Musolino 5, Pulinas 7, Signoretti 11, Celia M. 4, Giampa’, Curia 4, Maida 9, Celia A. , Le Rose, Masciari 3, Guzzi.

 

Kleos: Zavettieri 6, Canale 23, Vinci 14 , Cugliandro G. 7 , Pavone 2, Errigo 4, Benedetto 4, Meduri 2, Cugliandro A. 15.

Arbitri Prisco e Riitano di Cosenza

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons