Kobe, dalla Viola giovanile ai 20 anni di Lakers

Nella notte tra mercoledì 28 e giovedì 29, Kobe Bryant ha iniziato la sua 20esima stagione in maglia Los Angeles Lakers, spazzando via il record precedente appartenente a John Stockton, fedelissimo play degli Utah Jazz dal 1984 fino al 2003. Non sono però bastati i 24 punti di Black Mamba allo Staples Center per battere i Minnesota Timberwolves, guidati da un fantastico Ricky Rubio (28 punti e 14 assist per lui) e da Kevin Garnett, che ha potuto così dedicare la vittoria al suo ex coach Flip Saunders recentemente scomparso. 

Prima delusione, invece, per Kobe che avrà certamente modo di rifarsi molto presto; una carriera infinita per uno dei simboli assoluti del basket, che, lo ricordiamo sempre, ha mosso i primi passi da allievo del settore giovanile della Scuola di Basket Viola con Rocco Romeo, negli anni in cui il padre Joe era una stella della Cestistica del Giudice Viola.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons