La Botteghelle funziona,ancora due punti

 

 

Onore al merito a un Soccorso comunque volitivo, che ha messo in mostra un buon ordine in attacco, e delle belle giocate delll’ultimo arrivato Rappoccio. Il Botteghelle, però, si dimostra più forte in tutti i reparti, portando a casa la partita in scioltezza.

La cronaca. Vinci è out, così come Falcomatà e, all’ultimo minuto, Corlito. Si parte con Catanoso, Pensabene, Doldo e la coppia di lunghi Franco Basile Rognetta – Minniti. La NBS risponde con Rappoccio, Arena e Schiavone come esterni, Nocere e l’atletico Pellicone sotto le plance.

L’avvio è di quelli che non ti aspetti: gli ospiti cominciano bene e con e con Arena, Nocera e Schiavone si portano sul 6 a 0. Al rientro dal time-out il Botteghelle però cambia marcia: la difesa sale di tono e in attacco le triple di Doldo e Catanoso unite alla verve di Franco Basile Rognetta scavano il primo solco. Il soccorso si affida a Rappoccio ma non basta. Il primo quarto termina 24 – 10.

I ragazzi di Surace controllano il match, ma non lo “ammazzano”. Sugli scudi la coppia Franco Basile Rognetta – Minniti che sotto canestro fa il bello e cattivo tempo. Sul fronte opposto è ancora Rappoccio a menare la danza, coadiuvato da Cafarelli. La partita è godibile e si va al riposo sul 42 – 31 Botteghelle.

Al rientro in campo l’accelerata decisiva: un preciso Minniti e le triple di Pensabene e Catanoso lanciano i padroni di casa. L’NBS non ha più frecce in faretra: ci provano i due Schiavone e Cuzzola, ma non basta, la tripla di Marrara chiude la frazione sul 64 – 46.

La partita nella sostanza finisce li. I padroni di casa amministrano il gioco, dividendosi punti e responsabilità in maniera colleggiale. Il Soccorso non molla, ma il divario tecnico e fisico è incolmabile. Un ottimo Arena sarà l’ultimo ad arrendersi: una sua tripla fisserà l’85 – 65 finale.

I ragazzi di coach Tripodi sono ancora alla ricerca della prima “doppiavù”. Quella vista contro il Botteghelle non è una squadra morta, tutt’altro: i ragazzi della NBS devono continuare a lottare, e, giocando con l’ordine e la caparbietà messi in mostra, potranno togliersi qualche soddisfazione. Menzione per Rappoccio 22pt e l’ex Schiavone, autore di una bella prova.

In casa Botteghelle è uno il dato che balza all’occhio: 9 giocatori a referto e 7 in doppia cifra, a testimonianza di un’amalgama che comincia a trovarsi. Certo, i problemi ci sono e sono ancora ben visibili, ma queste prestazioni lasciano ben sperare. Ora impegnativa trasferta a Lamezia per i biancoblu, prima dell’impegnativo big match contro Villa San Giovanni.

Da Botteghellebasket.it

Botteghelle: Doldo 12, Pensabene 10, Marrara 12, Cilione 10, Lucisano, Catanoso 11, Franco Basile Rognetta 18, Minniti 12, Corlito ne, Cajumi. All. Surace.

Nuovo Basket Soccorso: Spadaro, Rappoccio 22, Arena 8, Schiavone 9, Cuzzola 3, Pellicone 2, Crea 3, Schiavone F 6, Nocera 6, Cafarelli 6.All Tripodi e Casciano.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons