LA C SILVER CALABRIA HA TERMINATO IL SUO CORSO?

Le domande che si pongono le formazioni di Calabria sono molteplici.

In tanti si iniziano a chiedere, a ventiquattro ore di distanza dal provvedimento nazionale a firma del Presidente Petrucci, che campionato giocheremo nella prossima stagione?

E’ un domanda che viene fuori a livello nazionale.

Il calo di squadre su tutto il territorio tricolore potrebbe rimodulare campionati e formule e, probabilmente è la grande occasione di rilancio del basket italiano.

E in Calabria? Iniziamo da un dato.

Nella stagione appena conclusa, in deroga, la Planet Basket Catanzaro retrocessa dalla Serie B chiede ed ottenne di poter disputare il campionato di Serie C Gold rappresentando la regione da unica formazione calabrese accanto alle compagini della Campania.

La formula per le promozioni della C Silver divenne così sempre più complessa anche in chiave di promozione inserendo una postilla preoccupante che in caso di vittoria dei giallo-rossi (il team di Umberto Di Martino era comunque in zona PlayOff nonostante la giovane carta d’identità del proprio roster) con tanto di spareggio con la vincente della C Silver di Calabria in caso di vittoria in regione ed agli spareggi dei campioni del massimo campionato regionale.

E’ presto per dirlo ma, anche in timing precedente al Covid 19 si parlava insistentemente di un’abolizione della C Silver, della possibilità per le squadre calabresi di accedere alla C Gold, magari con le regioni limitrofe e di assistere ad uno scalino che avviene in quasi tutte le regioni d’Italia con la creazione di una C Silver  sempre interregionale.(così come accaduto per i campionati d’Eccellenza).

Quella che è stata per anni la competizione di cartello delle minors calabresi potrebbe, dunque, sparire magari trasferendosi nei campi0nati inferiori(in Serie D?) attraverso una rimodulazione dei campionati.

Il condizionale è d’obbligo anche perchè, la scomparsa della C Silver calabrese si paventa ormai da tanti e tanti anni ed è stata sempre superata magari con la creazione di mini gironi a sei-sette o otto squadre.

Complici i forfait a raffica nell’ultimo decennio di squadre su squadre in tutte le province della regione, il nuovo calo preventivabile di squadre su squadre in tutta Italia potrebbe stravolgere anche la piccola realtà regionale di Calabria.

Si volgerà verso campionati a chiamata ed eventuali Wild Card per determinate piazze storiche del basket italiano(vedi Reggio Calabria?), Staremo a vedere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons