La Calabria batte la Basilicata

 

 

COSENZA – Superati i timori della vigilia, inizia nel migliore dei modi il cammino di avvicinamento della selezione femminile calabrese al TdR 2014. Nel primo spareggio dell’anno la Calabria guidata da Federica Sbrissa ha letteralmente sbaragliato la concorrenza delle pari età lucane. Nettissime le differenze in campo tradotte in un punteggio che ha subito preso il volo a favore della selezione calabrese mai in affanno nel gestire e condurre la gara. Efficacia nel chiudere le avversarie in difesa e una buona circolazione di palla sono state le armi vincenti di questa squadra che ha raggiunto di conseguenza con estrema facilità la via del canestro. Coach Sbrissa ha concesso il campo a tutte le ragazze a referto approfittando dell’occasione per testare l’affinità di un gruppo che lavora assieme da pochissimo tempo. “Questo è stato il primo impegno ufficiale per queste ragazze con cui abbiamo iniziato a lavorare da circa tre mesi. Sotto l’ineccepibile guida tecnica del nostro referente territoriale Gianni Tripodi, nel Dicembre scorso ha preso il via questo progetto che ha come obiettivo la valorizzazione e la crescita della pallacanestro femminile in Calabria. Una prima serie di allenamenti a livello regionale ci hanno permesso di conoscere le ragazze che praticano questo sport. Dopo la prima fase, abbiamo studiato allenamenti più mirati per la crescita tecnica ma anche per creare coesione e affiatamento nella selezione che dovrà rappresentare la Calabria a livello nazionale. Sono molto soddisfatta di questo primo risultato – continua Federica Sbrissa – soprattutto per il gruppo, formato da quattro atlete classe’99 e ben otto classe 2000, che ha ampi margini di crescita e miglioramento”. Soddisfazione che il capo allenatore condivide in piena sintonia con Gianni Tripodi, nuovo referente territoriale della Calabria. Coach Tripodi non eredita una situazione facile. Le difficoltà della pallacanestro femminile nella nostra regione sono oggettive ed evidenti a tutti i livelli. L’impegno e leambizioni del nuovo Responsabile sono massime, obiettivo ridare slancio ad un movimento per troppo tempo rimasto indietro. E la cura Tripodi è, anche a questi livelli, la stessa: lavoro, lavoro e ancora lavoro.

Superato il primo step, il prossimo impegno della selezione femminile sarà il secondo spareggio che sarà disputato il 23 Marzo a Reggio Calabria contro la Sicilia, avversario di tutto rispetto.

 

BASILICATA – CALABRIA 40 – 94

(8-30, 19-53, 35-78)
BASILICATA: Vignola 9, Zucchini 5, Esposito 9, Galante 4, Cotrufo 4, Lo Sacco 2, Lamboglia 2, Mazzilli 1, Dote 4, Russo, Loperfido, Squicciarini. Coach: Sanza
CALABRIA: Mammone 6, Manglaviti 4, Montilla 6, Nucera 18, Perna 9, Marino 7, Codispoti 21, Santopolo 5, Boncompagni 3, Soufi, Rizzica 11, Gagliardi 4. Coach: Sbrissa

 

 

Maria Rosa Taverniti per Reggioacanestro.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons