La carica dei free agents di Calabria

 

 

Era inevitabile considerata la crisi, le problematiche dovute ai “Nas”, il minor numero di squadre in  ballo ed una assenza totale di competività all’interno dei campionati.

La Viola ha l’obiettivo di provare a conquistare la Lega Due Gold.

In Dnc,l’unica retrocessione stabilita sembra abbastanza “fake” e rende più che tranquille le squadre in gara:probabilmente questo è l’anno buono per spendere il meno possibile e ripartire dai giovani, talvolta anche alle prime armi.Ragazzi da costruire che potrebbero diventare il futuro del nostro basket.

La lista dei free agents, però, cresce sempre di più. Chi negli anni passati faceva fatica a trovare squadra adesso è a spasso da tempo.Chi ha fatto bene in queste ultime stagioni adesso guarda allibito l’evolversi di tutto il movimento.

Andar fuori per giocare non conviene per rapporto costi-benefici.C’è chi pensa di concludere gli studi abbandonati e lasciare completamente il professionismo o semi-professionismo.C’è chi,nonostante grandi “performance” da leader di classifiche di realizzazione e non solo sta pensando seriamente di smettere per dedicarsi a professioni “vere” e più redditizie.In tutto questo ci sono anche i Coach a spasso che riflettono sul rinnovo o meno della tessera gare.

Undici squadre in Dnc delle quali solo quattro calabresi: di queste quattro solo una giocherà con una buona batteria di senior(la Redel).In C Regionale si aspetta la riunione dell’organismo competente di lunedì per capire se saranno seriamente otto le squadre in gara:otto sorelle che si dovrebbero confrontare in sfide di andata,ritorno,un intero girone ad orologio più PlayOff e PlayOut.Il numero è variabile ma a nostro avviso potrebbe arrivare al massimo a dieci squadre.

In tutto questo la lista dei free agents calabresi è davvero lunga e la nostra speranza è quella di vederla sempre più ristretta.

Sarebbe bello vedere in campo Rugolo(che ha mercato in Dna e non solo),Saccà che ha terminato ,l’esperienza a Marsala.

Gli ex Viola, il gruppo dei reggini:Chi non vorrebbe avere in campo Seby Grasso e Stefano Zampogna all’interno degli occhi luccicanti dei tifosi nero-arancio.E’ ancora senza squadra anche l’Under Luca Laganà che ha trovato poco spazio nella passata stagione.

Larga parte degli ex Rosarno:Gennaro Rubino è free agents da un anno,il miglior marcatore del torneo Iaria è incredibilmente senza squadra.Chissà quanti Coach della Dnc vorrebbero avere in squadra uno come Rizzieri, atleta che ha gestito con maestria in finali dei giallo-blu nelle ultime stagioni.

Un centro come Alfonso,un veterano come Tonino Pate, tutto il gruppo del Soverato da Mercurio ad Infelise passando per Lo Giacco e Venuto.

L’auspicio è che tutti questi super giocatori trovino la strada migliore, sportiva o lavorativa essa sia.E’ chiaro che, unendo tutti questi giocatori si poteva sicuramente pensare almeno ad una Dnb di livello…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons