La crescita del basket in carrozzina

Tra le novità assolute del 2014 c’è, senza ombra di dubbio, l’evolversi del Basket in Carrozzina in città.

Lo sport della palla a spicchi unito al sociale ed alla disabilità.

La Kleos di Lazzaro porta a termine il suo primo campionato di A2, giocato al Pianeta Viola tra tanti passi in avanti e belle soddisfazioni.

Il Capitano Roberta Cogliandro diventa una convocata stabile della nazionale in rosa ed in estate sorgono altre novità.

All’intero del progetto Viola, nasce la Viola del Basket in carrozzina, neonata compagine che forma un duetto niente male nella Calabria del Basket legato al sociale.

Il progetto nero-arancio crea così un’operazione unica in Italia, già vista in Spagna e Turchia con Barcellona e Fenerbache mandando in scena una squadra senior,una femminile ed una dedicata ai campionati Fipic.

Coach Cugliandro passa da un team all’altro in estate così come qualche elemento della prima annata Kleos.

La Kleos programma grazie all’arrivo di Coach  veneto Chiarello “Bubba”.

Cambia anche il nome del campionato: non più A2 ma Serie B unica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons