La fumata è nera:Piazza verso Agrigento

 

 

Mercato in tilt:la conferma del numero dodici della Viola appariva cosa fatta. Accellerata nel mercoledì pomeriggio,giovedì sembra fatta,venerdì anche l’atleta aveva tranquillizzato tutti parlando del suo imminente arrivo in Calabria.

Si attendevano solamente gli ultimi dettagli relativi alla spedizione del contratto ma, nel frattempo,lo spietato basket-mercato ha “spiazzato” la compagine nero-arancio.

Sembra imminente la firma del playmaker bolognese per la Moncada Agrigento di Coach Ciani accanto a lui dovrebbe firmare anche un altro ex Viola,il pivot Mattia Soloperto.

Il caso potrebbe ricordare per certi versi l’affare “Marmugi”:atleta firmato due stagioni fa che,per un movimento di mercato simile non arrivò mai a Reggio Calabria.

In casa Viola non si fanno drammi.La vicenda Piazza non ha fatto sicuramente piacere mail mercato offre ampie soluzioni considerando che i giocatori “free agent” sono realmente un’infinità.

Potrebbe a questo punto cambiare la direzione del secondo americano:non più un esterno ma un play-guardia potrebbe interessare ai nero-arancio.

La società ha bloccato,invece,il lungo Kirkland,saltatore di cui si parla un gran bene ma,di questi tempi prima di parlare di un’ufficialità bisognerebbe pazientare ed incrociare le dita fino alle visite mediche.

Imminente la conferma di Nunzio Sabbatino.Si è parlato nuovamente di Monaldi e di un altro ’93 il messinese Azzaro.(nello stage di venerdì e sabato sono stati visionati giovani interessanti,su tutti l’italo-argentino Hernan Sindoni classe 1997)

In stand-by o quasi tutte le altre trattative.

La filosofia di mercato dei reggini è chiara:mai effettuare il passo più lungo della gamba.

Senza un Main Sponsor,dopo tre anni di spese,non è fattibile esagerare o stare al passo di aste di mercato.

Bisogna ponderare le scelte,avere pazienza,non lasciarsi ingolosire da dispendiose tentazioni e provare a mettere su la migliore squadra possibile.

Gli obiettivi? Quelli li deciderà come sempre il campo. E’ chiaro che a nessun tifoso o addetto ai lavori farà piacere perdere la velocità e le belle giocate di Ale Piazza; è anche vero che a tutti gli addetti ai lavori e sportivi non farebbe piacere veder traballare la società Viola.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons