La Grinta ed il coraggio non bastano,l’Audax ritorna in C Regionale

 

 

La Venosan Acireale vince in scioltezza contro la malcapitata formazione locale ridotta come sempre, o forse ancor di più ai minimi termini.La squadra del Presidente Vita è ufficialmente retrocessa nel campionato di C Regionale.Retrocessione che non rispecchia la grinta dei “reduci” della formazione bianco-blu, degli autentici leoni che non hanno mai risparmiato impegno,grinta ed energia.

Il quintetto acese,invece, sigilla il secondo posto nel ranking con un successo “facile-facile”.

Il Coach dei siciliani,il reggino Peppe Foti ha potuto rodare al meglio tutti gli effettivi all’interno di un ricco allenamento. Il pressing difensivo degli ospiti sarà continuo contro una formazione ridotta e a dir poco provvisoria.

L’Audax giocherà con l’unico pivot di ruolo Livio Nocera out, con il condottiero Vincenzo Meduri squalificato dopo l’espulsione rimediata nel recupero con San Filippo.I reggini perderanno anche Canale al termine del secondo quarto.

Negli ultimi quattro minuti di gara, i bianco-blu rimarranno addirittura in quattro effettivi per il raggiunto limite dei falli del giovane Costabile.

Acireale guarda con fiducia alla post-season mandando in doppia cifra Leoncavallo,Doati, i due Marzo e l’ex di turno l’applauditissimo Pietro Vazzana.Concentrazione a mille nonostante l’impegno molto agevole e pressing dall’inizio alla fine per Paolantonio e compagni che vinceranno una gara mai in discussione nel punteggio.

Note per l’Audax:canestro di incredibile fattura per il ’94 Antonio Brienza.Prima assoluta in regia per l’altro giovane, il volenteroso Iero.Cerami e Barreca si confermano nuovamente stoici.

Ecoservices Audax Reggio Calabria-Venosan Acireale 61 89

(10-29,18-17,20-23,13-20)

Audax:Barreca 18,Iero 5,Cerami 21,Costabile 4,Canale 4,Brienza 9.All Stefano Dari

Acireale:Naso 9,Leoncavallo 14,Selmi,Martello 4,Doati 11,Di Dio 6,Marzo P. 14,Paolantonio 6,Marzo A 11,Vazzana 14.All Foti

Arbitri Fiore e Carotenuto di Scafati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons