La Jolly è salva

 

 

Con un secco due a zero la Nuova Jolly archivia la pratica salvezza e può festeggiare.

Rosarno,invece, dopo la retrocessione su carta della passata stagione ed il successivo ripescaggio, paga un annata problematica e senza guida tecnica e retrocede sul campo.

Inizia alla grande la serata della Nuova Jolly trascinata da un Arillotta in formato extralusso.Trenta punti realizzati nel primo periodo e tanta voglia di far bene per gii ospiti

Gli atleti di Coach Padovan mostrano una attitudine strepitosa frutto dei tanti allenamenti settimanali ed un lavoro proficuo sui fondamentali.

Rosarno si sveglia nella seconda frazione e prova l’inseguimento.

La Jolly con un buon vantaggio acquisito sa amministrare molto bene la gara fino al 64 a 79.

 

 

Rosarno – Nuova Jolly: 64-79

9-30    23-10   13-15   19-19

Rosarno: Donato 1, Muià F.9, Pisano (cap) 15, Capria, Ruggiero 13, La rosa 16, Muià G., Spanò, Longo, Acquistapace 2, Tripodi, Garruzzo 8.

Nuova Jolly: Russo 2, Jean Baptiste, Fragna 8, Arillotta (cap) 30, Federico 6, Vadalà 1, Albo 4, Tavilla, Plutino, Condemi, Vozza 10, Ielo 13. Allenatore: Padovan

Arbitri: Sposato e Petrosino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons