La Jolly vuole allungare in vetta

 

 

Fame di vetta, fame di stupire per crescere e motivarsi sempre di più.

Sfida in vetta alla classifica alla terza giornata di campionato, per quanto può contare: La Nuova Jolly, formazione fatta di giovani forti e speranzosi di migliorare affiancata alla maestria di Ates-German e Tramontana affronta l’imprevedibile Racalmuto, formazione veloce ed offensivamente parlando “eclettica”  e divertente.

Ritorna a Reggio il play-guardia Mohamed Loughlimi dopo l’esperienza in canotta Audax sotto la guida del Professore Melara due stagioni fa:il libico di Novara è pronto a stupire a suon di voli e schiacciate accanto ad uno specialista del settore, Paride Giusti. La Jolly vuole continuare a sognare e può farlo grazie alla forza dei suoi ragazzi.

Trapani proverà a confermare le indicazioni di precampionato provando a battere l’ostico fattore campo dell’Amatori Messina. L’altra formazione in vetta,l’Acireale, giocherà sull’ostico campo del Marsala, dove, si sono concretizzate le ultime indiscrezioni dovrebbe: il play Stuppia avrebbe rescisso l’accordo con la matricola siciliana per motivi personali.

Torniamo alla calabresi.

Dopo la bella vittoria di San Filippo e dopo un proficuo test contro gli amici della Jbl, la Ranieri International ritorna in casa per provare a battere un avversario, sulla carta accessibile come Gravina.

Missione più complicata per Rosarno che giocherà sul campo di un Gela assetato di punti classifica ed ancora fermo a quota zero.

Gara dal sapore salvezza tra Ragusa e Paternò. Canicattì proverà a far bene in casa contro San Filippo.

Reggioacanestro.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons