La Liomatic attesa da un test duro in casa della Mens Sana Campobasso

 

 

I nero-arancio giocheranno tra le mura del PalaVazzeri contro una formazione forte e rinnovata affidata alla guida di coach Anzini.

Se l’infermeria reggina non concede sconti con i forfait di Cavalieri e Ruggeri non sta messa meglio la compagine molisana che dopo la sfida contro l’Upea dovrà fare a meno di Milos Stijepovic unito a Carlo Agostinetto, ala grande che ha ben impressionato nella prima parte di torneo, operata ad una mano.

Le due squadre si sono gia affrontate due volte nel corso della stagione.

In Coppa Italia andò bene alla Mens Sana, vittoriosa al “fulmicotone” contro una Viola ancora in fase di “allestimento”.In campionato, sul neutro di Polistena la vittoria andò alla Viola che regolò Labella e soci alle prese con svariati infortuni all’interno di una gara molto combattuta.Era assente Benassi ,una delle principali bocche da  fuoco della Molisana ed il veterano play ex Scavolini, Fernando Labella  si fermò per un problema fisico a partita in corso.

Servirà tanto carattere ai reggini per battere il fattore campo del molisani.

Dopo la “passeggiata” di salute in casa contro Bari, la Liomatic si troverà di fronte un avversario tosto e completo un bel test dal sapore PlayOff.

Le due formazioni che scenderanno in campo sono le stesse che rappresenteranno il girone alle Final Eight di Coppa Italia.

Doppia assenza under per i reggini. Non ci saranno Enrico Mobilia e Nino Crucitti, il primo in campo questa sera nel big match di C Regionale con la canotta della Gioiese il secondo rimasto a Reggio per problemi personali.

In panchina come nono e decimo uomo ci saranno due giovanotti del vivaio da sempre tesserati con la Scuola di Basket Viola parliamo dei classe 1994 Davide Cuzzola ed Antonio Brienza, il secondo figlio di Gerardo centro della Viola Reggio Calabria degli anni ’80. Palla a due alle ore 18, sotto la direzione dei sigg. Giampietro di Chietri e D’Arielli di Francavilla al Mare (CH).

Giovanni Mafrici

Reggioacanestro.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons