La Lumaka è in festa,Serena Versace è di nuovo in campo

 

 

Nessun punto in classifica ma la gioia di averti finalmente ritrovata. Serena Versace cosa hai provato rimettendo piede sul parquet dopo così tanto tempo?

R: I miei primi pensieri rimettendo piede sul parquet, sono stati l’operazione, la riabilitazione e il dolore, ma subito dopo è passato tutto in secondo piano; tornare a giocare e divertirmi con le mie compagne è stato ciò che desideravo da mesi, e sono stata strafelice di essere di nuovo con loro.

Messaggi e congratulazioni da tutta la pallacanestro per te. Adesso,però, qualche vittoria non guasterebbe, dico bene?

R: Qualche vittoria arriverà, ma se così non fosse non staremo a piangerci addosso. Sapevamo che quest’anno non sarebb

e stato facile, ma non ci siamo tirate indietro, ne lo faremo, stiamo migliorando e il nostro periodo felice arriverà, o meglio ritornerà

E’ stato l’anno degli infortuni. Probabilmente l’ultimo per importanza è stato quello dell’asso della Liomatic,Cavalieri. Vuoi lasciare un messaggio ai tuoi “colleghi” in recupero?

R: Quello che posso dire è di mettersi sotto da subito, senza perdere un secondo, perchè più si riesce a sopportare il dolore, prima si ritorna a giocare. Purtroppo, però, so dalle diverse esprerienze che ho vissuto, direttamente e indirettamente, che ognuno risponde a modo proprio a questi incidenti, sia fisicamente che psicologicamente, e ciò dipende da tante cose. Purtroppo la voglia di tornare a giocare al più presto non basta a far passare tutto.

Un in bocca al lupo a tutti i “colleghi” in recupero, un grazie alla mia famiglia e a tutti i miei amici (vicini e lontani) che mi hanno aiutato ad alleviare il dolore con la loro presenza, e un saluto a tutta la redazione di reggio a canestro, i migliori 😉

Intervista di Giovanni Mafrici per Reggioacanestro.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons