LA MASTRIA ESPUGNA IL PALALUMAKA

Espulso Rugolo al termine del primo periodo . I reggini non mollano ma il successo , largo sul finale è per Passacantilli e soci.

 

Termina 82 a 104 l’atteso Big Match del PalaLumaka di Reggio Calabria.

La Mastria s’impone contro la resistenza dei reggini all’interno di una sfida caratterizzata dall’espulsione per proteste, a 53 secondi dal termine del primo periodo del giocatore più rappresentativo della sfida, Giovanni Rugolo al rientro in campo.( seconda espulsione in carriera , la prima avvenne in b1)

La gara è iniziata con il primo canestro di Gaetano Romeo che ha fatto esplodere il pubblico presente ( nuovo Sold Out nonostante le contemporaneità ) provocando la pioggia di orsacchiotti sul parquet .

Primo quarto equilibrato è bellissimo.

La Mastria con Monacelli e Gachette insacca i canestri giusti per i primi allunghi  concreti tra primo e secondo quarto.

La Beretta non ha mai mollato grazie alle triple di Luca Laganà ed alle giocate del tandem formato dai fratelli Romeo .

La rimonta Snails passa dalle mani di Karim Bayoud, arma difensiva del team di Milo Geri.

Nel terzo periodo , in piena rimonta Lumaka, un fallo in difesa ( flopping) sanzionato a proprio a Bayoud fa esplodere il PalaLumaka indebolendo le possibilità di rimonta dei reggini.

Con caratura, il team di Salvatore Formato resisteranno e voleranno in schiacciata con una Monster Dunk di Zach Gachette.

LUMAKA

Romeo G 24, Ripepi 17, Rugolo 4, Romeo F 7, Messineo 4, Laganà 28, Delfino 1, Bayoud 1, Falcone, Stelicano, Trotta, Sergi.

MASTRIA

Grbic 5, Monacelli 25, Cordici 16, Setkic  4, Chiavacchini 6, Sektic 4, Mastria 2, De Siena 9, Passacantilli 12, Gachette 24, Todorovic, Pinic.

BERETTA LUMAKA – MASTRIA 82 – 104

(16/21 19/26 24/28 23/29)

Classifica

Pallacanestro Viola Supporters Trust 14

Mastria Academy Catanzaro 12

Beretta Lumaka 6

Nodo & Servizi Bim Bum Rende 4

Basketball Lamezia 4

Vis Reggio 0

Scuola di Basket Viola 0*

Show Buttons
Hide Buttons