LA MITICA LIVORNO VOLA IN SERIE B

Tra i protagonisti della Libertas di oggi ci sono l’ex Lamezia, Edo Nesti e l’ex Rosarno,Andrea Armillei.

Al termine di un derby super avvincente la Libertas Livorno vola in Serie B.

Una vittoria straordinaria per un club che ha scritto pagine infinite del basket italiano.

Nel Club lavorò un Coach che ha scritto pagine infinite del basket italiano e reggino in particolare come Gianfranco Benvenuti.

Parliamo del Club arrivato alla finalissima scudetto più che discussa contro la Milano di D’Antoni,Meneghin e Mc Addo con protagonisti Ale Fantozzi(simbolo del Club ed ex Giocatore e Coach della Viola),Alexis(anche lui ex Viola),Forti,Tonut,Carera ecc.

Oggi la Libertas ritrova la B ed in doppia cifra volano due ex di Calabria.

Non c’è l’ex Soverato Luis Maria Maritano infortunato a campionato in corso.

La forza della vittoria nel derby contro la Pielle arriva dal capitano del Club, l’ex Lamezia(il Coach era Cantone) Edo Nesti e da una vecchia conoscenza del Basket Rosarno come Andrea Armillei, nella piana nell’anno di Coach Sergio Sant’Ambrogio.

 

 

Libertas Livorno – Pielle Livorno 61-58
(20-21, 12-16, 19-10, 10-11)

Libertas Livorno:
Marchini 2, Congedo 2, Dell’Agnello 8, Ristori, Mariani 15, Mangoni, Brunelli, Nesti 12, Armillei 18, Pantosti, Ferretti, Beltran 4.
All. Pardini

Pielle Livorno:
Massoli 12, Bertolini 4, Burgalassi 2, Malvone 17, Giannetti, Cianetti, Capobianchi 3, Dell’Agnello 11, Sidoti 7, Vannini, Venditti 1, Buzzo 1.
All. Mori

Show Buttons
Hide Buttons