LA NBA PENSA AI CAMPI “ALL’APERTO”?

In Italia si fa molta “attenzione” nel proporre scenari Outdoor. 

Il riuscitissimo Trofeo dei Giardini Margherita di Bologna è un esempio fantastico di come si possa pensare al basket all’aperto.

Alle nostre latitudini, negli anni, si sono compiuti tanti passi indietro nel cinque contro cinque all’aperto se consideriamo i fasti del Nike PlayGround League a Viale Messina sul finire dello scorso millennio.

Grazie al successo avuto dalla lega di baseball con la partita al “Field of Dreams” anche la Nba, esempio da seguire nel basket e non solo pensa ad un qualcosa di simile. 

Il campo creato appositamente nel nord dell’Iowa sulla base del film del 1989 con Kevin Kostner, potrebbe portare la NBA a disputare delle partite di regular season all’aperto. 

Immaginate Lebron in schiacciata ad un passo dalle onda di Venice?

La NBA ha già disputato alcune partite all’esterno, ad esempio con i Phoenix Suns dal 2008 al 2010 durante la pre-season, giocando a Indian Wells in California. 

Show Buttons
Hide Buttons