La Nuova Jolly è campione provinciale Under 15, grande festa allo Scatolone

 

 

Grande partita a Reggio Calabria a cospetto di un grande pubblico che ha affollato uno “Scatolone” probabilmente scenario non idoneo per una partita di così elevata portata.

Si corre a mille, ci si esalta canestro dopo canestro.

Il risultato finale è tutto per la Nuova Jolly del Presidente Vozza che fa tre su tre nelle personali sfide contro la Scuola di Basket Viola vincendo il titolo provinciale di Reggio Calabria.

La Jolly, accanto alla Viola affiancheranno Rende e Virtus Catanzaro(dove giocano i due convocati Pqn Samà e Fratto tra gli altri) nella nuova fase regionale che determinerà i campioni di Calabria.

Passiamo al match partendo dai roster.

La Viola deve rinunciare all’infortunato Domenico Latella talentuoso atleta classe 1996 convocato come Riserva a casa nella Nazionale Under 15.

La Nuova Jolly, invece, non ha più i tre atleti rientrati a Rosarno ma risponde con il tris di acquisti dalla Fortitudo Lamezia Esposito,Antonicelli e Vaccaro accanto ad un collettivo rodato che ha in Valerio Costa il “gioiello” di famiglia fresco di partecipazione al Pqn 2011.

La gara si mostra sin da subito molto equilibrata.

Sarà proprio Costa a fornire assist preziosi per i compagni e creare il primo mini-allungo per la Nuova Jolly che terminerà il primo quarto sul 23 a 18.

La Viola, però, dimostra una crescita costante partita dopo partita. Barreca, lungo di belle speranze sfodera una prestazione da urlo, Monaca lo segue a ruota con giocate d’alta scuola. Giro dietro la schiena e canestro in allontanamento per il “violino” con il punteggio sempre più in equilibrio.

La trama prende una piega continua: Viola avanti, seppur di poco, e Jolly ad inseguire con tanta grinta.

Non è solo Costa la bocca di fuoco dei locali: coach Modaffari mescola spesso e volentieri le carte in gioco,con un basket veloce che offrirà contropiedi interessanti.

Nella Viola, ancora avanti di poche lunghezze si mette in luce il 97 Franzò, lucido e rapido in entrata.

Inizia l’ultimo quarto. Coach Iracà preserva l’atleta più prolifico Lupusor che ha tre falli personali da controllare ma la trama, nella prima metà non cambia.

L’incontro sale d’intensità ed il calore del pubblico di fede Jolly o di fede Viola si fa sentire.

A cinque minuti dal termine,però, qualcosa cambia: Valerio Costa “cervello” dei suoi prende per mano la Jolly.

In poche mosse il playmaker reggino illumina le giocate dei compagni ed insacca una tripla pesantissima da posizione centrale.

La Nuova Jolly diverrà imprendibile e conquisterà con merito il titolo provinciale.

Il dato più bello dell’intera gara sarà senza ombra di dubbio l’urlo collettivo delle due squadre festanti insieme a fine gara.

Giovanni Mafrici

Reggioacanestro.com

Nuova Jolly Reggio Calabria-Scuola di Basket Viola 72-68

(23-18,10-14,15-20,24-16)

Nuova Jolly:Costa 33,Esposito,Fabio 4,Firriolo,Antonicelli 1,Ielo 2,Tavilla,Laganà 8,Pirrotta,Arena 9,Vacatello 7,Vaccaro 4.All Massimiliano Modaffari

Scuola di Basket Viola:Romeo,Russo 4,Barreca 11,Labate 6,Callè 9,Monaca 17,Osmatescu ne,Lupusor 13,Franzò 8,Panzera.All Pasquale Iracà Ass Basilio Longo

Arbitri Francesco Praticò di Reggio Calabria e Guglielmo Sarto di Gioia Tauro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons