La Pazza Rosarno vince il derby all’overtime

 

 

Al momento nessun contatto tra il bravo allenatore e la dirigenza rosarnese che al momento sembra orientata sul continuare nella massima fiducia nel duo di giovani formato da Francesco Barilla ed Iliano Sant’Ambrogio, volenterosi coach che a norma di regolamento non possono sedere in panchina.

 

Sconfitta per la Ranieri International, piegata dalla voglia di una “pazza”  Rosarno

Gara molto equilibrata.Soverato va avanti nella prima frazione, Rosarno recupera con grinta ma perde per espulsione il capitano Antonio Iaria,protagonista di un battibecco con il lungo casalingo Rizzo(anch’egli espulso).

Tutto facile per Soverato? Sembra di si.

Infelise spinge i locali ma Rosarno trova l’energia giusta con Rizzieri per restare a galla.

La spinta finale arriva nuovamente dagli ospiti che arrivano a più sette a cinquantacinque secondi dalla fine.

Soverato rimonta incredibilmente e l’overtime non lascia buoni presagi per gli ospiti.

Nel supplementare,Rizzieri prende per mano i suoi: un ultimo quarto devastante con sedici punti realizzati metterà alle corde i padroni di casa verso il 75 a 84 finale.

 

 

 

RANIERI INTERNATIONAL SOVERATO  75

 

VEOLIA BASKET ROSARNO   84

 

(17-16; 31-44; 49-58; 68-68)

 

RANIERI INTERNATIONAL SOVERATO: Durante 2, Guzzo 5, Infelìse 30, Lo Giacco 14, Mercurio 7, Paoletti 1, Rizzo, Rotundo 4, Vani 12, Venuto. Coach: Olivadoti.

 

VEOLIA BASKET ROSARNO: Alfonso 16, Brugalossi 4, Crucitti A. 4, Crucitti P. 14, Donato, Iaria 16, Lopresti 5, Pronestì ne, Rizzieri 19, Speranza 6.

 

ARBITRI: Sarda e Furnari di Piazza Armerina (En).

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons