La Planet riparte senza Cattani

Il morale della squadra è alto dopo i segnali positivi registrati nell’ultima gara contro il Mola, vi è la consapevolezza di essere riusciti in un risultato positivo in una gara insidiosa; semplice soltanto sulla carta ma con un avversario combattivo e in fase di crescita tecnica. I giallorossi vengono da una prova in cui hanno dimostrato grande solidità psicologica, trascinati dalla grinta di coach Tunno che ha fortemente voluto la vittoria fino all’ultimo minuto.

 

Tuttavia dopo il turno di riposo dovuto alla defezione del Termoli, si riparte per affrontare la capolista Molfetta “I nostri prossimi avversari venivano da una serie impressionante di vittorie arrestatasi solo domenica scorsa –spiega Tunno – sicuramente hanno necessità di trovare un riscatto, ma noi ci prepariamo ad affrontare la partita con la massima concentrazione”.

La compagine pugliese aveva registrato, prima dell’ultima gara persa contro il Benevento, un filotto di ben otto vittorie consecutive, dimostrando grande capacità di imporre il proprio ritmo di gioco con ottime individualità e organizzazione tattica. “Affronteremo la gara con la massima accortezza ma a viso aperto – continua il tecnico giallorosso – un avversario come il Molfetta richiede attenzione ma sicuramente non un atteggiamento remissivo.“

L’infermeria dei giallorossi continua a registrare defezioni: resta ancora fermo e con lavoro differenziato Cattani, che si prevede di riavere di nuovo in campo nella prima del 2012, Pellicano’ risente ancora dei fastidi alla schiena. Fall e Ippolito devono recuperare in pieno dei fastidi al ginocchio. Insomma piccoli acciacchi che non stanno facendo procede in maniera ottimale la formazione giallorossa, ma che lo staff medico prevede verranno superati nei prossimi giorni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons