LA PLANET VINCE A ISERNIA

di Maria Taverniti – Ritorno al successo dei giallo-rossi

CATANZARO – Tutto facile per la Mastria Vending Catanzaro in terra molisana: nella gara valevole per il 19^ turno del campionato di serie B/D, i giallorossi di coach Fabrizio Tunno ottengono la seconda vittoria del girone di ritorno ai danni di un sempre più ultimo Il Globo Isernia con il risultato finale di 56-71.

Ancora pesanti le assenze per i locali di coach Canzano, assenze che però non rappresentano un alibi per una conduzione di gara che ha visto i padroni di casa poter mai veramente competere con la formazione ospite. Sull’altra sponda, coach Tunno ritrova finalmente Di Dio, al rientro dopo la riabilitazione post-intervento, ma soprattutto concede ampia fiducia ad un Markovic che ricambia il proprio allenatore con un referto da big (14 punti frutto di un 4/5 da 2 pt, 2/2 da 3 pt ed mvp del match).

Un buon allenamento per entrambe le squadre, anche se per ragioni differenti. Una lotta impari fin dalla palla a due con la Planet che ha ricacciato da subito gli avversari nel ruolo di sparring partner. Le 20 lunghezze di stacco (28-48) all’intervallo lungo hanno rappresentato la fedele fotografia dell’evoluzione di un match mai in bilico, mai in discussione, sempre dominato dai calabresi. Sicché coach Tunno ha potuto concedere spazi e minutaggio anche ai giovanissimi aggregati alla trasferta molisana. Medesima impostazione per coach Canzano, avvezzo a lavorare con la linea green, che ha buttato nella mischia tutti i 12 a referto con il chiaro intento di far maturare esperienze ad un gruppo giovane poco abituato a palcoscenici impegnativi.

La vittoria finale permette alla Planet di staccarsi dalla zona play-out (in cui ora rimane invischiato Cagliari) concentrandosi sui prossimi decisivi impegni. Fra sette giorni inizierà un mini tour de force che potrà dire molto sul futuro della formazione calabrese: tre gare in una settimana contro le dirette concorrenti Tiber Basket e Stella Azzurra intervallate dall’infrasettimanale del 7 Febbraio sul campo di Valmontone.

Per Isernia la strada verso la salvezza continua ad essere impervia e non priva di insidie: ad undici giornate dal termine della regular season, la formazione molisana rimane ultima in classifica, posizione che la condannerebbe alla retrocessione diretta.  

 

Questi i risultati della 19^ giornata del campionato di serie B/D: Fotodinamico Cagliari – Al Discount Dynamic Venafro 67-80, Luiss Roma – Playa Hotel Patti 83-57, Stella Azzurra Roma – Tiber Basket Roma 80-63 (giocate sabato), Virtus Arechi Salerno – BPC Virtus Cassino 74-75, Basket Scauri – Basket Barcellona 74-94, Virtus Valmontone – Citysightseeing Palestrina 107-106 (dts); il posticipo delle 20:30 sarà Trofan Battipaglia – Irritec Capo d’Orlando.

 

IL GLOBO ISERNIA – MASTRIA VENDING CATANZARO 56-71

(11-27, 28-48, 45-64)

ISERNIA: Patani 12, Vanacore 5, Razzi 11, Scardino, Varrone 2, Saletti, D’Agnillo, Di Nezza, Smorra 4, Piazza 3, Murolo 15, Iovinella 4. Coach: Canzano

CATANZARO: Dell’Uomo 5, Dolce, Pichi 3, Di Dio 3, Commisso, Morici 15, Battaglia 14, Calabretta 5, Biordi 12, Markovic 14. Coach: Tunno

ARBITRI: Biagio Napolitano di Quarto (NA) e Giuseppe Vastarella di Napoli

 

Maria Rosa Taverniti per Reggioacanestro.com

Show Buttons
Hide Buttons