La Planet vince in trasferta

 

 

Parliamo del l’Assitur  Catanzaro,formazione che dopo tre giornate disputate veleggia in vetta alla classifica.

Catanzaro batte la resistenza di un Marsala giovane e gagliardo che ha venduto cara la pelle per tutto il match.

Buona ed intensa la formazione siciliana allenata da Coach Cardillo.

La Planet interpreta al meglio il match:primi due quarti praticamente perfetti con pochissime sbavature ed un gioco magistrale.

Successo a Marsala,domenica prossima sfida per ottenere la leadership solitaria contro Palermo

Qualche problema è nato nel terzo quarto:l’impianto siciliano,soggetto a condensa ha messo in difficoltà Cattani e soci.

Sempre in vantaggio gli ospiti ad eccezione degli ultimi possessi, nei quali, forse per la consapevolezza di aver ormai incamerato i due punti, si è assistito ad un comprensibile e fisiologico calo e che a permesso ai siciliani di ridurre lo scarto finale.

Prova da urlo per Jack Sereni che firma la sua potente “doppia doppia” fatta di 19 punti e 13 rimbalzi. Ottimo contributo da parte di Antonio Rotundo,recuperato dopo i problemi alla spalla e di Cattani,Scuderi e Fall.

Per i locali sorprende sempre di più il giovane De Lise,atleta che probabilmente vedremo in qualche palcoscenico più ambito strada facendo:bene Fazio e Del Vecchio.

Domenica prossima,il PalaPulerà promette il pienone:sfida ad alta quota tra le uniche due formazioni imbattute del girone:Planet-Aquila Palermo.

Nuova Pallacanestro Marsala – Assitur Catanzaro 59-67 (12-13; 0-3; 12-37; 35-24)

Nuova Pallacanestro Marsala: Fazio 18, Bagnasco 7, De Lise 14, Petrosino 4, Del Vecchio 11, Baseggio n.e., Russo n.e., Bartolo Morana 5, Messina n.e, D’amico.All Cardillo

Assitur Catanzaro: Carpanzano 5, Scuderi 17, Sereni 19, Cattani 12, Fall 6, Rotundo 8, Calabretta n.e., Palazzo n.e., Cossari n.e., Mercurio. All Tunno Assistente Ceroni

Arbitri Castorina di Giarre e Perrone di Catania

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons