La prima da ex di Mobilia:”Che emozione giocare al Centro Viola”

 

 

Primo test amichevole della stagione. Enrico Mobilia era l’ex di turno. Com’è stato l’impatto contro la tua ex squadra, come reputi la campagna acquisti della Viola?

R: Dopo che vesti la maglia di una squadra come la Viola tornare a giocare da avversario nella palestra che per una stagione è stata casa tua ti fa vivere senza dubbio grandi emozioni; 
per quanto riguarda la campagna acquisti penso che la società abbia fatto ancora una volta una squadra molto competitiva, vederla all’opera al completo sarebbe stata tutt’altra cosa dati gli infortuni di giocatori di un certo livello, che sicuramente avrebbero avuto il loro impatto sulla partita.

Ritorni a San Filippo da protagonista. Quanto conta per te questa canotta?

R: La canotta del San Filippo per me conta moltissimo, perchè l’ho portata per la prima volta quando avevo cinque anni ed alla fine la mia vita cestistica si è svolta tra San Filippo e Capo D’Orlando, certo tornare a vestire da protagonista la maglia della squadra del proprio paese mi dà senza dubbio grandi stimoli.

Ti saresti mai aspettato di vedere solo una conferma (Grasso) nel tabellino di mercato dei reggini?

R: Mah onestamente non me lo sarei aspettato però sai con questi continui cambiamenti di regolamento è difficile fare dei pronostici, se la società ha agito così avrà avuto i suoi buoni motivi.

DNC, giochi già scritti con Trapani del tuo amico Matias Degregori in pole?

R: Trapani, che esce da una brutta delusione, ha fatto la corazzata per dominare il campionato. Mi fa piacere che Matias abbia trovato squadra lì anche perchè la piazza è molto ambiziosa e sicuramente nella prossima stagione si potranno ritrovare in una categoria più consona a giocatori come Matias !

Come vedi le squadre calabresi del girone?

R: Per quanto riguarda le calabresi penso stiano facendo il possibile per assemblare delle squadre competitive che possano ben figurare nel campionato. Il campo darà il vero responso.

Intervista di Giovanni Mafrici per Reggioacanestro.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons