La rinnovata Kleos combatte ma non basta

 

 

Il quadruplo ingaggio stravolge completamente il quintetto di Antonio Cugliandro.

Saraceno si sposta in guardia con le new entry Ambrosi play,Roglieri quattro,Genchi da cinque con il capitano Roberta Cogliandro in ala grande.

Tanto equilibrio nella prima frazione.

Il pressing a tutto campo dei pugliesi non intimidisce una Kleos in campo per la prima volta insieme con questa nuova versione.

Nel secondo periodo, il fuoricategoria del campionato, l’olandese Valdo, ingaggiato dai pugliesi nonostante un’agguerrita concorrenza di mercato(sirene lo volevano vicinissimo a team blasonati di A1) insacca due triple devastanti.

Le Kleos non riesce a reagire e paga la situazione falli precaria delle nazionali Cogliandro e Roglieri.

Nel quarto periodo si sblocca Ronchi che inizia a far canestro con continuità ma ormai è tardi.

Bari conquista il secondo successo su due gare e si isola in vetta, la rinnovata Kleos guarda con fiducia al futuro.

 

 

Bari-Kleos Lazzaro 45-29

8-6,13-6,15-8-19-9

Bari:Romito,Micunco,Waldo 14,Fasano 16,Goran 8,Fasano P.,Cramarossa 2,Mesecrato,Sansolino 6,Todaro 8.All Romito

Kleos:Cogliandro,Casale,Saraceno 13,Freno,Petrosino,Ambrosi 2,Genchi 10,Ferrante,Nostro,Roglieri 4.All Antonio Cugliandro

Arbitri Maggio di Napoli e Belfrato di Cercola

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons