La sai l’ultima? Chi vince la C Calabria per salire dovrà spareggiare con la Sicilia

 

 

 

Ma stiamo scherzando?

L’ennesima “batosta” per la Calabria(e non parliamo degli Scarti subiti al Trofeo Delle Regioni), alla faccia di chi afferma tutti i giorni di “sbattere i pugni” sul tavolo per l’amato basket di Calabria.

E i rappresentanti a Roma dove sono? Si sono fermati all’Autogrill?

Che bella retrocessione…complimenti!

 

Se in Dna le regole cambiano giorno dopo giorno anche nel massimo campionato regionale di Calabria, all’improvviso, attraverso l’aggiornamento delle Disposizioni Organizzative Annuali cambia un dato fondamentale che non farà assolutamente piacere alle compagini in gara(Come per esempio la capolista Nertos e le inseguitrici Villa San Giovanni e Lamezia) che spendono tempo,danaro e passione alla rincorsa dell’unico posto disponibile per la Promozione in Dnc.

Il cambiamento nasce proprio da questo dato:ad inizio torneo,secondo quanto scritto dal C.U. del 9 Ottobre 2012 a pagina due si legge:”La vincente della finale Play Off sarà ammessa al campionato nazionale di serie  C dilettanti per l’anno sportivo 2013/2014″.

Cosa è successo? L’ennesimo e triste cambiamento in corsa alla faccia dell’annullamento delle deroghe decantato dal rinnovato Comitato Regionale del Presidente La Bozzetta.Questa non è una Deroga sembra davvero una retrocessione,un autogol bello e buono che numeri alla mano è da considerarsi giusto e sacrosanto:la Calabria è una Regione da ultimo posto.

 

La modifica in sostanza è la seguente.

Poichè nella regione  il campionato di  C  non raggiunge l’organico previsto di 14 squadre(solo 10 in corsa minimo storico) al fine di uniformare le promozioni in Dnc,la squadra prima classificata effettuerà uno spareggio con gara di andata e ritorno con la seconda squadra classificata della Regione Sicilia.

L’ennesima sconfitta per un movimento già in netta crisi.

L’altra domanda da farsi, chiaramente è:come mai nella C Regionale non gioca più nessuno?

I Sicilia hanno addirittura composto due gironi.Quando partirà l’atteso tavolo tecnico sui Nas decantato dal nuovo programma etico e morale della Fip?

Nel primo anno della C Regionale senza stranieri, probabilmente toccherà attrezzarsi considerato che in Sicilia giocano atleti del calibro di James Warwick e Mumuni.

Quello che lascia perplessi è il modo con il quale è stato effettuato il cambiamento:un metodo da “carta che vince, carta che perde” in vigore nelle maggiori stazioni d’Italia.

State tranquilli.L’esperienza insegna che per volare in Dnc,Dnb,Dna.,Lega Due o Serie A1 basta una domandina in carta bollata nel basket di oggi altro che “pugni sui tavoli”..

Link Vecchie modalità

Link nuove modalità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons