LA SBVIOLA E’ VIVA:SUCCESSO BASILARE PER LA SALVEZZA

Vittoria nel derby contro la Nuova Jolly per i baby nero-arancio.
La Viola è viva e getta sul campo tutta la voglia di vincere la prima delle 4 sfide che l’attendono per provare a sovvertire il pronostico avverso per evitare la Serie D.
Partita molto combattuta sino alle battute finali con la Nuova Jolly alla ricerca dei 2 punti che le regalerebbero la matematica salvezza.
Per l’occasione il team di coach Sant’Ambrogio, orfano di Riccardo Costa, si presenta con gli innesti di Franzò e Ielo accanto agli esperti Vozza, Scaffidi e Cugliandro.
Sulla carta appare una partita scontata a favore della Jolly contro i giovanissimi della Viola privi di Marino, Cerciello, Pandolfi e Bianchi.
Scialabba e compagni sfoderano un finale concreto e maturo, segno dei progressi compiuti dall’intero gruppo, e portano a casa una vittoria importantissima per proseguire a sperare nella salvezza.
Buona prestazione di tutto il collettivo neroarancio, mentre nelle fila della Jolly solita prestazione sopra le righe di Vozza e Scaffidi.
Il capitolo salvezza è ancora tutto da scrivere.

VIOLA REGGIO CALABRIA – NUOVA JOLLY 68-60 (19-19; 17-18; 13-15; 19-8)
VIOLA: Scialabba 14, La Rocca Dario 2, La Rocca Marco 8, Jovicevic 14, Ciccarello 7, Plutino 6, Gullì, Caruso, Caroè 15, Antonicelli 2, Formica n.e.

ALL: Pasquale Iracà; ASS: Armando Russo e Andrea Berardi
NUOVA JOLLY: Vozza 22, Scaffidi 23, Centofanti 1, Franzò 6, Cugliandro 2, Surace 4, Ielo 2, Triolo, Asciutti n.e., Tavilla n.e.
ALL: Sant’Ambrogio
ARBITRI: Micino e Loccisano
Show Buttons
Hide Buttons