La Scuola Basket può sognare in grande

 

 

La Scuola di Basket Viola vince ancora e sogna la vetta.

Dopo la vittoria della Nuova Jolly è terminata l’imbattibilità della capolista del girone, la San Michele Catanzaro.

Il campionato di C Donne diventa sempre più avvincente e Bordò e compagne sognano ancora la vetta: martedì,infatti, le veterane nero-arancio giocheranno proprio contro la San Michele in occasione della sfida di recupero con palla a due alle ore 20.30 al Pianeta Viola.

Rende arriva a Reggio Calabria in formazione ridotta.

Le sole sette atlete bianco-rosse, però, sfoderano una grinta incredibile.

La gara è equilibrata.

La Viola è poco fluida e paga le assenze di pedine chiave come Gorgone e Scollica.

I canestri di Pizzino, dall’altra parte rendono la gara molto combattuta.

Un fallo tecnico e conseguente esplusione per proteste del Coach delle silane Dodaro cambia la gara( colpa di un fraintendimento con il duo arbitrale proprio sull’esecuzione dei tiri liberi durante il tecnico): la Viola allunga di esperienza sul finale sul 52 a 44.Determinante la doppia cifra di Cristina Morante(15).

 

 

Scuola di Basket Viola – Virtus Rende 52-44 ( 13-8, 20-23, 35-29)

Scuola di Basket Viola: Latella 4, Crisafi, Giuffrè 2, Riggio, Bordò 6, D’Anna 7, Lettieri 7, Morante 15, Pietrobon 3, Pacchiano 8.

Coach: Armando Russo

Virtus Rende : Macchione 2, Zoccali 4, Morrone 8, Tradigo 2, Carbone 7, Pizzino 19, Nucci 2.

Coach: Christian Dodaro

Arbitri: Riggio e Stalteri

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons