LA TERRIBILE MORTE DELL’EX VIOLA, GALEN YOUNG

Un’auto fuori-controllo ha distrutto la casa dove Galen era al lavoro davanti al Pc, nell’abitazione di sua madre.

Il basket mondiale piange Galen Young.

A Reggio per venti partite nella stagione 2004-05 in Lega A con Tonino Zorzi alla guida.

Giocò in Italia anche alla Juve Caserta.

Le circostanze della morte di Young sono insolite e molto strane. Secondo un tweet sabato sera del dipartimento di polizia di Memphis, un veicolo si è schiantato contro una casa a Memphis in Horn Lake Road. 

L’incidente ha ucciso Young, che in quel momento si trovava all’interno della casa stessa. 

 L’indagine è in corso.

Marlon Thomas, ex compagno di squadra di Young con i Charlotte 49ers e suo amico da oltre 30 anni, ha affermato ai media statunistensi che Young era andato a trovare sua madre, Gladys, nella sua città natale di Memphis. 

“So che Galen era su davanti al computer in una stanza della casa“, ha detto Thomas. “Poi l’auto è entrata in casa e lo ha ucciso mentre era seduto lì. È una cosa così strana e terribile”.

Foto Incidente:Daily Memphian

Show Buttons
Hide Buttons