LA TOP 5 DELLA SETTIMANA

Tre sconfitte per le calabresi all’esordio nei rispettivi gironi nazionali ed i campionati regionali pronti a partire nel prossimo week-end.

I cinque della Top 5 della settimana di Rac arrivano dalla Puglia, la Lombardia e dal Lazio accanto al Top Coach settimanale, Giovanni Benedetto da Cento, ed all’Mvp di giornata, Lorenzo Benvenuti del Bergamo.

 

TOMAS DI DIO (GARDONESE)

Incredibile colpo da maestro all’overtime per la gloria del basket catanzarese che decide la gara tra Cernusco e Gardonese in C Gold.

Quanto manca Tomas Di Dio alla Planet Catanzaro? Tantissimo.

Quanto è decisivo nella C Gold lombarda? Probabilmente altrettanto.

 

 

 

 

MIKE DISON (FRANCAVILLA)

22 punti ed otto assist per l’americano che fece davvero bene alla Bim Bum Basket Rende prima del forzato stop regolamentare.

La nostra Top five passa dal campionato di C Gold Puglia all’interno del team del Francavilla, compagine dove opera, in ambito giovanile, il Coach reggino Cotroneo.

Castellaneta vola al tappeto sotto i colpi dello statunitense.La sfida termina 87 a 104.

ANDREA SCUDERI (IUL ROMA)

Nel girone della Viola c’è anche un catanzarese doc.

Andrea Scuderi inizia in doppia la sua nuova avventura capitolina.

L’esempio da seguire per tutti i ragazzi che si approcciano a questo sport continua a far bene:esordio in doppia nel successo corsaro di Roma a Pozzuoli.

 

 

MAX REZZANO (CESTISTICA SAN SEVERO)

Porta la  Viola nel cuore ed è garanzia di qualità.

Fa strano vederlo al PalaCalafiore senza la canotta nero-arancio.

Per lui, un abbraccio ai tifosi nero-arancio e la solita bontà cestistica nell’agevole vittoria della corazzata pugliese contro Lamezia.

 

 

ANTONIO SMORTO (BISCEGLIE)

Per battere Catanzaro serve super Smorto.

Il reggino, rimasto in Puglia dopo l’esperienza di San Severo sigla 18 punti in 26 minuti risultando decisivo nella gara contro i giallo-rossi.

Show Buttons
Hide Buttons