LA TOP 5 DELLA SETTIMANA

Pasquale Battaglia e Giulio Mascherpa, esterni di Mastria Academy Catanzaro e Pallacanestro Viola rientrerebbero a pieno nella nostra rubrica, nonostante la sconfitta delle calabresi. In Top 5 vola Riccardo Rossato di Scafati per la A2,Nicolas Morici del Cus Ionico Taranto,Gianluca Carpanzano dell’Etrusca San Miniato. Vicenza fa doppietta con lo scatenato Zampogna nella maschile ed il Capitano della femminile Federica Monaco.

Gianluca Carpanzano (Etrusca Basket San Miniato)

58 a 89 a Firenze, mica poco.

San Miniato dilaga, Carpanzano gioca, ancora una volta da top player con 15 punti in sedici minuti.

La compagine toscana si conferma mina vagante della Serie B, il Catanzarese è garanzia di qualità.

 

Federica Monaco (A.S.Vicenza)

Capitano sul campo e fuori. Mette tutto quello che ha per la causa del suo Vicenza da veterana e straordinaria rappresentante della Calabria del Basket(13 punti in 22 minuti).

Il suo percorso giovanile a Rende sembra lontanissimo ma lei, continua a portare in alto il vessillo regionale con un team che stupisce sempre di più.

 

Riccardo Rossato(Scafati)

Otto su otto al tiro da due per battere Latina.

Un tandem di americani aggiunti con un habitué delle nostre rubriche,Lorenzo Benvenuti, Mvp di Supercoppa Centenario affiancati a Charles Thomas.
Scafati è sulla vetta della classifica non a caso.Rossato convince sempre di più.

 

Alfonso Zampogna (Tramarossa Vicenza)

Cambia il volto nella sfida del Vicenza contro SanVendemiano. Ritmo e velocità ed una carta d’identità, classe 2000 che promette un futuro tutto da scoprire.

16 punti in 19 minuti, tre falli troppo presto uniti ad una prestazione sontuosa.

 

Nicolas Morici (Cus Jonico Taranto)

Studia da Mvp del mini-girone calabro-pugliese. Taranto parte alla grandissima vincendo sul campo del Nardò.

L’Italo-argentino fa il paio con l’italo-brasilano Duranti, atleta visto a Lamezia. Lui, cresciuto nella Planet Catanzaro brilla e domina.

Show Buttons
Hide Buttons