LA TOP 5 DELLA SETTIMANA

Al Top Yande Fall per la Pallacanestro Viola in B, i 30 punti di un tonico Ammannato sempre in B con Livorno,Valerio Costa per la Scandone Avellino, Nicco Guzzo da Rende e Angelo Luzza da Lamezia per la C Gold.

 

YANDE FALL (PALLACANESTRO VIOLA)

Senza un Mascherpa a forza trenta, sarebbe stato lui, per la nostra redazione l’Mvp di giornata.

Una prova spettacolare, sontuosa e dominante.

Quaranta minuti in campo, ben 23 rimbalzi catturati, 13 punti a segno ed un grosso segnale a tutto il girone:il leone d’Africa vuole la salvezza.

NICCOLO’ GUZZO (BIM BUM BASKET RENDE)

La vera e propria “mina vagante” del girone di C Gold.

La giovane formazione di Coach Carbone ha un’unico veterano, il classe 1993 Nicco Guzzo, sempre più impattante sull’economia del gioco.

La sua velocità, le sue triple ed il suo talento trascinano. Rende batte anche Cercola e vola al terzo posto.

MARCO AMMANNATO (LIBERTAS LIVORNO)

Il fuori categoria assoluto di tutta la Serie B.

La sua Livorno vola e lui domina con un trentello da paura con 31 di valutazione.

L’ex Capitano della Viola è devastante e segna con una continuità impressionante nella vittoria contro Alba.

VALERIO COSTA (Scandone Avellino)

Gli Irpini sono vivi e vegeti e riaprono la propria corsa salvezza battendo Monopoli in quello che, si poteva tranquillamente definire uno scontro salvezza.

Al team di Coach Paternoster pesa, tantissimo l’assenza di La Quintana.

Avellino si scatena con Sousa e Marra ed un favoloso Valerio Costa in regia che brilla con 17 punti.

ANGELO LUZZA (Basketball Lamezia)

Sempre più su, sempre più in alto.

I giallo-blu s’insediano sulla vetta della classifica in solitudine battendo anche Agropoli e ribaltando la differenza canestri.

Il collettivo è la chiave, dalla crescita di Elia,la conferma di Sindoni e la solidità di Ferretti.

Luzza si esalta e fa valere il fattore showtime con una mega schiacciata in contropiede ed un bel ventello.

Show Buttons
Hide Buttons