LA TOP 5 DELLA SETTIMANA

Totò Genovese dalla Pallacanestro Viola e Coach Paternoster del Monopoli per la B, Adriana Cutrupi per la A2 in rosa con il suo Selargius, il tandem Crupi-Sant’Ambrogio con gli Stingers in D

LA TOP 5

Salvatore Genovese- Pallacanestro Viola

La certezza della Pallacanestro Viola e la garanzia per affrontare al meglio il Playout.

Anche contro la Luiss, la palla passa spesso e volentieri dalle sue sapienti ed efficaci mani.

Sfoggia buona parte del suo background convincendo con la solita attitudine da “bomber”

Giovanni Crupi – Stingers Reggio Calabria

Sarebbero veramente tanti gli Mvp per il team di Carlo Sant’Ambrogio.

La coraggiosa stagione giocata totalmente in trasferta, varcando lo stretto, firma una lieta conferma. Crupi è uno degli atleti maggiormente in crescita di tutta la Calabria.

Le sue penetrazioni a canestro, un must in casa Dierre nella passata stagione diventano decisive e pungenti.

Adriana Cutrupi – San Salvatore Selargius

13 punti, 17 rimbalzi e due assist. Ennesima prestazione illegale, modello Yande Fall per il centro reggino che si conferma nuovamente, tra le migliori nel suo ruolo nel competitivo e difficile campionato di Serie A2 in rosa.

Successo importantissimo in chiave PlayOff contro Cagliari.

Antonio Paternoster – Action Now Monopoli

Un mezzo miracolo sportivo per il tecnico lucano.

La sua Monopoli conclude il girone battendo anche Pozzuoli e mettendo il salvo la questione riguardante la retrocessione diretta.

Un osso duro che proverà a mostrare gli artigli anche nel PlayOut.

Francesco Sant’Ambrogio – Stingers

I reggini fanno il bis in questa rubrica complice la splendida vittoria del mercoledì ottenuta contro la Domenico Savio.

Insieme al bravo Maida(pazzesca la sua esultanza dopo una tripla fondamentale), porta la bandiera in termini di qualità ed esperienza.

Movenze old-school, carta d’identità ancora giovanissima e voglia di portare in alto il rampante gruppo Stingers.

Show Buttons
Hide Buttons