LA TOP 5 DELLA SETTIMANA

Al Top il duo Barrile-Genovese per la Pallacanestro Viola, Coach Paternoster per Monopoli, in C Gold, Spasojevic(Lamezia) e Pandolfi(Vis).

Stefan Spasojevic (Basketball Lamezia)

Le fenici giallo-blu escono a testa alta dalla C Gold non riuscendo, per un pelo, a centrare l’obiettivo PlayOff.Domani,infatti, partirà la post season con le sfide, tutte campane, tra Forio e Agropoli e tra Salerno e Benevento.

Nell’ultima dei giallo-blu, brilla per intensità Spasoevic(con tanto di schiacciata), accanto ad un gruppo che ha veleggiato per diverso tempo in vetta nel torneo.

 

Fortunato Barrile (Pallacanestro Viola)

Stagione in crescendo per il Capitano dei reggini.

Dopo una lunga trafila nei campionati minori, tra C nazionale e C Silver, ha convinto nel lungo periodo, grazie al lavoro giornaliero ed al rimanere concentrato verso l’obiettivo.

Ha cambiato ruolo? Probabilmente si, quello che conta è che gara cinque contro Avellino è passata in chiave determinante dalle sue mani.

 

Antonio Paternoster – Action Now Monopoli.

In pochissimi avrebbero scommesso sulla salvezza di Monopoli al primo turno di PlayOff.

La vittoria in casa contro la Luiss ha tracciato la strada, il capolavoro in gara cinque contro una Pozzuoli, che nel frattempo liquida Avellino in 3 gare, palesa la forza mentale dell’ex tecnico di Viola ed Audax. La tripla di Paparella diviene il fotogramma di una salvezza importantissima per tutta Monopoli.

 

Kevin Pandolfi – Vis Reggio.

Le sue strabilianti giocate (vedi gli undici punti in 2 minuti a Lamezia) hanno messo in luce, durante l’anno tutto il suo talento offensivo.

Pandolfi, non sbaglia la sfida decisiva e regala la salvezza ad una Vis che, per l’occasione doveva fare a meno del talento di Bakula.

Imprendibile quando si accende, lo rivedremo presto.

 

Salvatore Genovese- Pallacanestro Viola

Non era presente nella lista dei premiati tra i giocatori siciliani scelti dalla Fip Sicilia, nonostante i suoi percorsi, da giovanissimo nella massima serie.

Il Bomber, però, ha contribuito in maniera fattiva alla salvezza dei nero-arancio.

Continuo, convincente e con dei movimenti dall’assoluto fuori-categoria.

Anche in gara cinque non sbaglia e trascina.

Show Buttons
Hide Buttons