LA TOP 5 DELLA SETTIMANA RAC

Al Top, Lazar Kekovic per la Serie B con Cassino, Raffaele Corapi del Catanzaro ed Andrea Ripepi della Dierre per la C Gold, Salimata Diop della Ccb per la B Femminile ed Andrea Monea della capolista Gioiese per la Serie D.

Top 5
Andrea Monea – Cestistica Gioiese
Si, è vero Ciccio Russo continua a dominare la classifica dei bomber dove, anche in questa stagione non dovrebbe avere rivali.
Per vincere nel basket, però, non basta un solo giocatore.
La Gioiese veleggia in vetta, rimontando clamorosamente un Bagnara che aveva preparato, sfiorato e gustato una vittoria corsara.
Non ditelo al classe 2007, esordiente nel torneo, Andrea Monea.La sua tripla ha fatto esplodere il PalaMangione,verso il pari e successivo successo dei viola di Peppe Polimeni.

Andrea Ripepi – Dierre
Dierre vincitrice all’overtime.Il finale è tutto a marchio Lumaka.
Tripla da cineteca di Luca Laganà che, da buon capitano tiene in auge i suoi.
Nell’Overtime,accanto ad un Mazburss in continua crescita, Federico Romeo insacca la tripla del mini allungo, Ripepi, indomito e volitivo fa il resto.
Le sue giocate palesano la sommatoria della partita più bella da quando veste i colori bianco-blu: si sta specializzando anche in triple.

Salimata Diop – Centro Basket Catanzaro
Finalmente s’invola.
Dopo un ricco restyling di mercato, la Ccb inizia ad insediarsi nelle zone che contano del campionato di Serie B.
Tantissime atlete in evidenza per Coach Chiarella: tra loro, c’è una Diop, finalmente recuperata.
Grande approccio difensivo sulla forte Tagliamento e capacità di lettura determinante nei momenti cruciali del match.

Lazar Kekovic- Virtus Cassino
Non bastano i 17 punti dell’ex Capitano della Viola,Matteo Fallucca per firmare l’impresa corsara in casa del Cassino.
La Virtus gioca con un asso nella manica costante, la crescita esponenziale di Lazar Kekovic.
L’uomo che ha cambiato la stagione della Pallacanestro Viola nella season passata domina: 27 punti in 34 minuti, stradominio fisico e ben 4 triple a canestro.

Raffaele Corapi – Basket Academy Catanzaro
Tutt’altro che facile. Catanzaro batte una super combattiva formazione etnea del Cus Catania grazie al ritorno generoso in campo degli acciaccati Fall e Procopio, grazie alla solita maestria di Nunzio Sabbatino e, soprattutto ad un bomber fatto in casa.
Ha lavorato tantissimo sul suo tiro ed oggi è uno dei giocatori più impattanti del girone. Raffaele Corapi, classe 2003 ne insacca 18, determinanti ed esaltanti con 4 triple.

Show Buttons
Hide Buttons